Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli e Suzuki (Gran Vitara) vincono il Campionato Italiano Cross Country 2020

https://testcovid.costruiresalute.it/

 

 

 

 

Il pluricampione brianzolo mette in bacheca un nuovo titolo piloti e consegna alla casa giapponese il titolo Costruttori. Alfio Bordonaro conquista la quarta vittoria nel Suzuki Challenge e conquista anche il titolo T2 Veicoli di serie. Sergio Galletti con la Toyota Hilux Overdrive vince la gara di Campionato, Amerigo Ventura su Yamaha Yxz 1000R è anche al Tuscan il migliore in assoluto.

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli

REDAZIONE – Al Tuscan si è disputata anche la prima edizione del Cross Country, per l’ultima sfida stagionale del Campionato Italiano Cross Country Rally 2020. Pronostico rispettato nella sfida toscana dove Lorenzo Codecà riesce a centrare il suo ennesimo scudetto. Il brianzolo insieme a Mauro Toffoli sulla fidata Suzuki Gran Vitara di Gruppo T1 ha saputo amministrare la gara fino in fondo dopo l’out prematuro del suo avversario Manuele Mengozzi con Andrea Schiumarini, con la Mitsubishi Pinin, arrivato al Tuscan da leader. Lo sfidante al titolo assoluto piloti si è infatti ritirato durante la “Castiglion del Bosco” prima prova della gara.

Image

Codecà ha ottenuto così il suo 11esimo titolo tricolore e consegna alla Suzuki Italia il titolo Costruttori. Bravissimo anche il bolognese Sergio Galletti che con la Toyota Hilux Overdrive si aggiudica la gara di Campionato nel gruppo T1. Prestazione da incorniciare per il catanese Alfio Bordonaro insieme a Roberto Briani che è stato il più veloce in cinque delle 6 prove in programma per i fuoristrada e si aggiudica per la quarta volta il Suzuki Challenge riservato alle vetture di Gruppo T2. Secondo del Challenge e di gruppo T2 il toscano Andrea Luchini sempre navigato da Piero Bosco su altra Gran Vitara.

Image

Ennesima conferma e nuova prestazione esagerata per il piemontese Amerigo Ventura che affiancato da Rudy Briani su Yamaha Yxz 1000R ha registrato il miglior crono generale in 43’17.0 riuscendo nuovamente a mettere in fila tutti i giganti del fuoristrada. Alle sue spalle sulla stessa vettura di gruppo T4 Alessandro ed Emiliano Tinaburri a +55 da Ventura-Briani.

CLASSIFICA CI Cross Country ASSOLUTA: 1. Codecà -Toffoli (Suzuki Grand Vitara) 68 pt; 2. Bordonaro-Bono (Suzuki New Grand Vitara 1.9) 60 pt; 3.Mengozzi-Schiumarini (Mitsubishi Pajero Pinin) 58 pt; 4. Luchini-Bosco (Suzuki New Grand Vitara 1.9) 52,5 pt; Galletti-Fontana (Toyota Hilux Overdrive)37,5

ASSOLUTA: 1. Ventura M.-Briani (Yamaha Yxz 1000R) in 7’14.4; 2. Tinaburri-Tinaburri (Yamaha Yxz 1000R) a 14.3; 3. Codeca’-Toffoli (Suzuki Gran Vitara) a 17.8; 4. Bordonaro-Briani (New Gran Vitara 1.9 Ddis 3P) a 29.8; 5. Trivini Bellini-Trivini Bellini (Suzuki New Grand Vitara) a 34.3; 6. Luchini-Bosco (Suzuki Gran Vitara) a 34.5; 7. Borsoi-Pelloni (Can Am Maverik) a 34.7; 8. Succi-Grafieti (Mitsubishi L200) a 41.6; 9. Sabellico-Taloni (Suzuki Gran Vitara) a 43.3; 10. Bosio-Feraboli (Yamaha Yxz 1000R) a 45.8; 11. Bertuzzi-Rizzo (Yamaha) a 45.8; 12. Gambazza Chinti-Tironi (New Grand Vitara 1.9 Ddis) a 47.2; 13. Cantarello-Facile (Suzuki New Grand Vitara) a 58.2; 14. Grossi-Manoni (Mitsubishi Pajero Diesel) a 1’02.9; 15. Galletti-Fontana Sacchetti (Toyota Hilux Overdrive) a 1’05.5; 16. Farina-Farina (Suzuki Vitara V6) a 1’14.1; 17. Di Sabatino-Salvatore (Pajero Wrc) a 1’48.6; 18. Semeraro-Garavaglia (Nissan Patrol) a 1’50.6; 19. Manocchi-Manocchi (Yamaha) a 3’00.7;

ASSOLUTA: 1. Codeca’-Toffoli (Suzuki Gran Vitara) in 7’32.2; 2. Bordonaro-Briani (New Gran Vitara 1.9 Ddis 3P) a 12.0; 3. Trivini Bellini-Trivini Bellini (Suzuki New Grand Vitara) a 16.5; 4. Luchini-Bosco (Suzuki Gran Vitara) a 16.7; 5. Succi-Grafieti (Mitsubishi L200) a 23.8; 6. Sabellico-Taloni (Suzuki Gran Vitara) a 25.5; 7. Gambazza Chinti-Tironi (New Grand Vitara 1.9 Ddis) a 29.4; 8. Cantarello-Facile (Suzuki New Grand Vitara) a 40.4; 9. Galletti-Fontana Sacchetti (Toyota Hilux Overdrive) a 47.7; 10. Semeraro-Garavaglia (Nissan Patrol) a 1’32.8;

ASSOLUTA: 1. Bordonaro-Briani (New Gran Vitara 1.9 Ddis 3P) in 7’44.2; 2. Trivini Bellini-Trivini Bellini (Suzuki New Grand Vitara) a 4.5; 3. Luchini-Bosco (Suzuki Gran Vitara) a 4.7; 4. Gambazza Chinti-Tironi (New Grand Vitara 1.9 Ddis) a 17.4; 5. Cantarello-Facile (Suzuki New Grand Vitara) a 28.4;

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*