[Karting] I siciliani si preparano alle sfide al mondiale karting in Portogallo

https://testcovid.costruiresalute.it/

Paparo e Spina in difesa nella giornata di prove a Portimao con avverse condizioni atmosferiche che hanno reso difficile nelle libere trovare il miglior set up in qualifica. Oggi le batterie eliminatori, domani in programma le finali
REDAZIONE –  E’ cominciata l’avventura mondiale dei giovani emergenti kartisti siciliani: Il catanese Michael Paparo è impegnato nella classe OK, con il team Praga, mentre il catanese Alfio Spina è portacolori del team Tony Kart nella OK Junior.
Il venerdì di prove è stato caratterizzato da condizioni atmosferiche continuamente mutevoli che hanno inciso parecchio sui risultati con notevoli defaiance anche fra i big pronti oggi a riscattarsi nelle batterie e risalire nello schieramento delle finali.

Già dalle libere si erano evidenziate problematiche di messa a punto per i meccanici che, fino a qualche minuto prima che i piloti entrassero in pista, continuavano a cambiare le regolazioni sui mezzi, per cercare di metterli in condizione di essere massimamente competitivi. Nelle qualifiche è subentrata la variabile del traffico.

Paparo ha dovuto districarsi fa vari contatti che hanno reso impossibile trovare un giro pulito, sebbene la telemetria indicasse un best lap di vertice, sfumato proprio a seguito dell’ennesima bandiera gialla. Nel suo raggruppamento è risultato settimo  e adesso affila le armi per lottare nelle batterie.

Spina a sua volta è stato beffato da un sorteggio che lo ha visto inserito in un gruppo  “lento” e non è riuscito a sferrare la zampata efficace per emergere. Il  sesto posto, sarà uno stimolo anche per lui di una pronta rimonta.

Oggi dopo il warm up, sono in programma le manches qualificative, domani dopo le prefinali alle 13.55 è in programma la finale della categoria Junior e alle 14.55 la OK.

“ Il confronto in un contesto di così alto livello è molto formativo per i nostri piloti che sapranno certamente trarre il massimo in termini di esperienza ma mostreranno anche tutto il loro valore. L’emozione di una gara mondiale non è certamente facile da gestire e soprattutto nella giovanissima età dei nostri driver”- ha dichiarato Armando Battaglia delegato ACI SPORT SICILIA e referente regionale Karting.

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*