Campobello, anche quest’anno continua l’attività della Pall. Campobello – il punto sull’attività

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: 3 minutes

Anche quest’anno, con l’adesione al CSI,  continua l’attività della Pallacanestro Campobello del Presidente Ignazio Luppino (nella foto)

 luppino.ignazio.presidente.staff_

CAMPOBELLO 26 FEB. – Quest’anno la società prende parte a 4 campionati: -Campionato Nazionale Categoria Open Maschile organizzato dal CSI (Centro Sportivo Italiano) con i seniores; -Campionato Regionale Under 13 Maschile organizzato dalla Fip Sicilia; -Trofeo Esordienti organizzato dalla Fip Sicilia riservato atleti/e nati/e anni 2001/2002. e Trofeo Scoiattoli organizzato dalla Fip Sicilia riservato atleti/e nati/e anni 2003/2004

Quest’anno, la Pallacanestro Campobello, ha già tesserato 56 atleti del settore giovanile e 14 atleti seniores per il Campionato CSI. La squadra seniores partecipante al campionato Csi alla fine del girone d’andata si trova al 4° posto in classifica con all’attivo 7 vittorie e 5 sconfitte,imbattuta fra le mura amiche con 6 vittorie su 6 e una sola vittoria esterna su 6 gare disputate.

Prossimo appuntamento stasera, martedì 26 febbraio ore 21:00 presso l’ITG Vincenzo Accardi di Campobello contro l’ Alcamo che all’andata vinse di soli 6 punti nei secondi finali, vogliamo riscattarci replica coach Glorioso al suo secondo anno a Campobello. Il girone d’andata c’è servito per conoscere tutte le squadre, adesso sappiamo come affrontarle e sono sicuro che possiamo toglierci qualche soddisfazione, l’obiettivo dei play-off è alla nostra portata. Il Campionato Under 13 iniziato male per i ragazzi di coach Piero Manzo con 5 sconfitte in altrettante gare giocate, non è un problema -dice Piero Manzo- abbiamo ragazzini che hanno iniziato a giocare da pochi mesi a dispetto di società che lavorano già da 3-4 anni con lo stesso gruppo di bambini. Siamo una società nuova e l’obiettivo e crescere e divertirci e col tempo sappiamo che i risultati arriveranno, ma non è una prerogativa.

Il Presidente Ignazio Luppino: ” E’ già un risultato importante partecipare al Campionato regionale Under 13 Maschile, questi bambini sono entrati nella storia della Pallacanestro Campobello essendo i primi ragazzini a disputare un Campionato Giovanile. Il nostro lavoro di promozione della Pallacanestro sul territorio campobellese sta dando i suoi frutti, abbiamo quasi 60 atleti ed è un enorme soddisfazione calcolando che abbiamo iniziato l’attività solamente a novembre. Prossimo appuntamento giovedì 28 febbraio ore 18:30 presso  l’ITG Vincenzo Accardi di Campobello contro la Rosmini Erice. Prossimo appuntamento domenica 3 Marzo presso il Pala Tre Santi di Alcamo dove si svolgerà il Join the game 3c3. Il Trofeo Esordienti è iniziato con 2 sconfitte ma le prestazioni dei bambini sono state molto positive afferma l’istruttore Giuseppe Salvo, ce la siamo giocata con Alcamo e Giochiamo Insieme Trapani, i bambini hanno dato il meglio di loro e dimostrano che il lavoro in settimana sta iniziando a dare i suoi frutti. Alcuni hanno iniziato a giocare a gennaio, è un  gruppo completamente nuovo e già ha dimostrato carattere nelle prime 2 gare, siamo fiduciosi per il futuro”.

Prossimo appuntamento martedì 26 febbraio ore 18:30, presso l’ITG Vincenzo Accardi di Campobello contro la Pallacanestro Valderice.

                        Il punto  del dirigente responsabile, Giovanni Luppino (nella foto a dx) luppino.giovanni.guardia.squadra-dirigenteresponsabile2
“C’è molto entusiasmo, c’è molta voglia di fare e i bambini ti ripagano tutti gli sforzi che stiamo facendo per portare avanti questo nostro bellissimo progetto. Un anno fa avevamo appena 20 tesserati, oggi li abbiamo triplicati, è la nostra prima vittoria perchè non immaginavamo che riuscisse ad estendersi in modo così notevole, siamo fiduciosi per il futuro di diventare una delle realtà più interessanti della provincia di Trapani. Altra piccola grande soddisfazione è il settore Femminile avendo già 11 atlete. il nostro sogno è poter partecipare la prossima stagione ad un campionato regionale femminile, sono poche le squadre in provincia che fanno settore giovanile, vogliamo diventare un esempio in quanto piccola realtà per tutte le altre compagini della provincia”.

 

redazione

 

 

 

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*