[Politica] L’assessore Parrinello, espulso dal PD nella “sua” città natale

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: 2 minutes

Antonino Parrinello è assessore della giunta Castiglione a Campobello di Mazara

 giacalone-e-parrinelo-espulsi-dal-pd

REDAZIONE, 02 MAG – Antonio Parrinello e Luigi Giacalone espulsi dal Partito democratico. Lo comunicano il segretario regionale del Pd Fausto Raciti e il segretario provinciale Marco Campagna. Giacalone era candidato alle primarie del Pd, sponsorizzato da Antonio Parrinello. Poi sono andati nella coalizione di Massimo Grillo per la corsa a sindaco di Marsala. Ecco la nota dei due segretari del Pd. 

Apprendiamo con stupore che il candidato sindaco di Marsala sostenuto da Forza Italia, Massimo Grillo, insieme con alcuni esponenti della coalizione che sostiene il presidente Crocetta e con l’ultimo arrivato alle primarie del Pd, si interrogherà sul Partito democratico del futuro. Ci sentiamo in dovere di informare questi confusi analisti che il futuro del Partito democratico lo vedranno col binocolo e a dovuta distanza. Chi si candida contro Alberto Di Girolamo, che ha vinto le primarie del Pd, e contro le nostre liste, non ha titolo, e non ne avrà in futuro, per fare parte del nostro partito. Il Pd è un partito aperto a chi vuole fare strada con noi, non un partito in vendita. A tal proposito abbiamo chiesto alla Commissione di garanzia regionale di espellere immediatamente Luigi Giacalone e Antonio Parrinello, come contributo di chiarezza ad una campagna elettorale intorbidita anche da partiti che amano definirsi ‘federati’ al Pd ma che ritengono di potere, in una città importante come Marsala, assumere atteggiamenti scorretti e provocatori.

[redazione]

[useful_banner_manager banners=19 count=1]

https://www.sabatechnology.tech/

4 Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*