Erice. Un weekend dedicato al cinema ad EricèNatale

https://testcovid.costruiresalute.it/

Erice è stata scelta da tanta gente per il weekend dell’Immacolata, che ha aperto le festività natalizie con “Zampogne dal mondo” ed inaugurato ufficialmente il cartellone di “EricèNatale – Il borgo dei presepi”.
Grande entusiasmo tra gli zampognari provenienti dalla Spagna, dal Portogallo, dalla Bielorussia, dalla Scozia, dal Lazio e dalla Sicilia. Un’esaltazione della tradizioni legate allo strumento della cornamusa con musiche e danze. Un evento che tra canti popolari e antiche melodie ha unito musici provenienti da tutto il mondo. Un gran finale, con un pubblico numeroso, nella Chiesa di San Martino, con la conduzione della giornalista Stefania Renda.
Molto suggestiva l’accensione dell’ Albero di Natale in Piazza. E nella Piazzetta San Giuliano, Babbo Natale attendeva i più piccoli nella sua casetta, insieme ai suoi folletti e alle renne.

Spazio dunque agli eventi del programma di EricèNatale.
Torneranno sabato 14 e domenica 15 dicembre i Mercatini di Natale allestiti nella Piazza della Loggia e nella Piazzetta San Giuliano ed ancora la Casa di Babbo Natale.

Come ogni anno, ad Erice un weekend sarà dedicato al cinema.

Sabato 14 dicembre, alle ore 18.00 al Teatro Gebel Hamed sarà presentato il film “La mafia non è più quella di una volta” alla presenza del regista Franco Maresco. L’evento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale Lumpen.
“La mafia non è più quella di una volta” ha vinto il premio speciale della Giuria alla 76ª Mostra del Cinema di Venezia.
A 25 anni dalle stragi di Capaci e via D’Amelio, Franco Maresco decide di realizzare un nuovo film. Per farlo, trova impulso in un suo recente lavoro dedicato a Letizia Battaglia, la fotografa ottantenne che con i suoi scatti ha raccontato le guerre di mafia. A Letizia, il regista affianca una figura proveniente dall’altra parte della barricata: Ciccio Mira, nostalgico della “mafia di una volta”.

Domenica 15 dicembre, alle ore 18.00 al Teatro Gebel Hamed, a Erice sarà presentata la web serie “Il venditore di ispirazioni”, una produzione Melqart Productions, realizzata con il sostegno dell’Assessorato Regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, tramite la Sicilia Film Commission, nell’ambito del programma “Sensi Contemporanei”. Il progetto ha partecipato al bando promosso dalla Regione Siciliana, dedicato agli under 35, per la realizzazione di web series.
Nata dall’incosciente entusiasmo di un gruppo di giovani siciliani “Il Venditore di Ispirazioni” è un’avventura che li porterà a scoprire la Sicilia più autentica e nascosta. Una web serie composta da 8 puntate che intreccia la fantasia ad un territorio, ma anche la storia alla contemporaneità, il sogno e la realtà.
La serie è stata girata tra Erice, la Valle del Belice (Gibellina, Salemi, Poggioreale), Calatafimi-Segesta, lo Stagnone di Marsala e vari territori lungo la costa trapanese. Il viaggio psicologico e a tratti drammatico del protagonista Lino è fatto di incontri, che nutrono la sua sensibilità e lo mettono di fronte a nuove avventure, parallele alla sua continua ricerca di suggestioni e d’ispirazione.

EricèNatale – Il borgo dei presepi è organizzato dalla Fondazione Erice Arte in collaborazione con il Comune di Erice con il sostegno dell’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, con il partenariato tecnico dell’associazione Pianeta Sud di Palermo, con il supporto della Montagna del Signore e della Funierice. I mercatini di Natale e La casa di Babbo Natale sono a cura dell’Associazione “Il Bajuolo di Erice”. La direzione artistica di EricèNatale è affidata a Piervittorio Demitry (Fondazione Erice Arte) e ad Angelo Butera (Associazione Pianeta Sud di Palermo).

I MERCATINI DI NATALE
a cura dell’Ass. Il Bajuolo di Erice
Piazza della Loggia – Piazzetta San Giuliano
dal 13 al 15 dicembre | dal 20 dicembre al 6 gennaio
dalle ore 11.00 alle ore 22.00
(esclusi 24 dicembre dalle 11.00 alle 19.00; 25 dicembre dalle ore 16.00 alle ore 22.00; 31 dicembre dalle 11.00 alle 19.00; 1 gennaio dalle 16.00 alle 22.00).
LA CASA DI BABBO NATALE
a cura dell’Ass. Il Bajuolo di Erice
Largo Barone, adiacente a Piazzetta San Giuliano
dal 13 al 15 dicembre | dal 20 dicembre al 6 gennaio
dalle ore 16.00 alle ore 22.00
(esclusi 24 e 31 dicembre dalle 16.00 alle 19.00; 25 dicembre dalle ore 16.00 alle ore 22.00; 31 dicembre dalle 16.00 alle 19.00; 1 gennaio dalle 16.00 alle 22.00).

MUSEI APERTI ED ESPOSIZIONI TEMPORANEE
Anche quest’anno la Fondazione Erice Arte sottolinea l’interesse e l’attenzione verso il pubblico aprendo le porte del Polo Museale “A. Cordici” di Erice e al Castello di Venere. Un invito a tutti gli ospiti occasionali o ai tanti turisti che visitano Erice durante le festività natalizie.
Sarà l’occasione per visitare anche le chiese del borgo tra cui il Duomo e la Torre di Re Federico, San Martino e la chiesa di San Giuliano; quest’ultima conserva anche opere dell’arte della ceroplastica siciliana con piccole sculture del Bambino e della Vergine.

MOSTRE

Chiesa di San Giuliano
La Ceroplastica
dal 26/12 al 6/01 ore 10-17:30

I siti culturali comunali
● Polo Museale “A. Cordici”
tutti i giorni ore 10-20 (tranne il 24/12 ore 10-18; il 25/12 ore 16-20; il 31/12 ore 10-18; il 1/01 ore 16-20)
● Castello di Venere
tutti i giorni ore 10-16 (chiuso 25/12 e 1/01)
Ingresso singolo sito € 1,00

Le chiese
● Real Duomo e Torre di Re Federico
7/12 ore 10-17:30; dall’8/12 al 24/12 ore 10-13:30; dal 26/12 al 6/1 ore 10-17:30
● San Martino e San Giuliano
dal 26/12 al 6/01 ore 10-17:30
Ingresso singolo sito € 2,50 – biglietto passe-partout € 6,00

Ciceroni nel Borgo
Al Castello di Venere e al Polo Museale “A. Cordici”, nelle giornate di apertura, gli studenti dell’Istituto Tecnico per il Turismo “L. Sciascia” di Erice e dell’Istituto Alberghiero “I. e V. Florio” di Erice faranno da Ciceroni per i visitatori.

Polo Museale “A. Cordici”
I Presepi in Corallo di Platimiro Fiorenza
tutti i giorni ore 10:00-20:00 (tranne il 24/12 ore 10-18; il 25/12 ore 16-20; il 31/12 ore 10-18; il 1/01 ore 16-20)

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*