Trasporto disabili a Salemi, Venuti: “Nessuno stop Dal Csr-Aias richieste economiche inaccettabili”

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: < 1 minute

Trasporto disabili a Salemi, Venuti: “Nessuno stop
Dal Csr-Aias richieste economiche inaccettabili”

“Stupiscono le dichiarazioni dei vertici del Csr-Aias sul trasporto disabili a Salemi. Da un lato lamentano il fatto che non si arrivi mai a una ‘determinazione’ della vicenda, ma dall’altro dimenticano che da anni il Comune cerca una soluzione per un corretto prosieguo del servizio senza ricevere mai alcuna risposta da parte dell’ente: il Csr-Aias, infatti, pretende di stabilire unilateralmente i costi del servizio e questo, come amministratore di risorse pubbliche, lo considero inaccettabile”. Lo dice il sindaco di Salemi, Domenico Venuti, replicando alle affermazioni del Consorzio siciliano di riabilitazione.
“I vertici del Csr-Aias dimenticano inoltre di dire che le loro attività si svolgono in un immobile di proprietà del Comune e che ad oggi non risulta versata alcuna somma a far data dalla scadenza del contratto originario – aggiunge il sindaco di Salemi -. Anche sulla scorta di questa pendenza avevamo invitato il consorzio a ragionare sulla possibilità di una compensazione per un corretto prosieguo del rapporto di collaborazione, ma i nostri tentativi di trovare una soluzione si sono scontrati contro un muro. Dal consorzio, inoltre, sono arrivate richieste assurde e assolutamente fuori mercato per il prosieguo del servizio: la cifra di 120mila euro annui citata dai vertici dell’ente appare infatti spropositata in base a una stima dei costi che il Comune ha avuto modo di effettuare. Le casse comunali non sono un limone da spremere”.

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*