Santa Ninfa: Terza giornata del «Sikano fest» con presentazioni, laboratori e il concerto del chitarrista Francesco Buzzurro

https://testcovid.costruiresalute.it/

Terza giornata, oggi, sabato 31 agosto, del «Sikano fest», la kermesse culturale di incontri e confronti dedicata alla poesia, alla filosofia, alla musica, con corollario di laboratori didattici e degustazioni, che si terrà fino a domenica primo settembre.
Ad organizzare la rassegna anche in questa seconda edizione è il Comune di Santa Ninfa, con il supporto di vari enti. «Confini-sconfinamenti: il ritmo della realtà» è il filo conduttore di un festival che si propone idealmente di ricercare le origini dell’identità di un territorio ricco di storia diversificando e qualificando l’offerta culturale, rispondendo alle esigenze di un turismo moderno, di qualità e sostenibile.
Ad ospitare gli appuntamenti è il castello di Rampinzeri, il secentesco baglio restaurato, di proprietà del Comune, che, dalla sommità di una collina, domina la verdeggiante vallata sottostante, nel “cuore” del Belice.
Il programma. Alle 17 la presentazione del libro «Non c’è fede che tenga» di Cinzia Sciuto. Interverranno, assieme all’autrice, monsignor Domenico Mogavero (vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo) e lo studioso Karim Hannachi. A moderare sarà il giornalista Vincenzo Di Stefano. Al contempo un laboratorio didattico («Un castello a colori») a cura della Riserva naturale e finalizzato a conoscere, e disegnare, la storia del castello di Rampinzeri. Alle 19 una degustazione di vini dell’azienda agricola «Grillo». Alle 21 «Sebastiano Tusa… il nostro ricordo», omaggio all’archeologo scomparso a marzo che l’anno scorso tenne a battesimo il festival. Alle 21,30 «One man band» con il chitarrista siciliano Francesco Buzzurro, definito da Ennio Morricone «tra i più grandi del mondo». Una profonda base classica, la conoscenza della musica popolare, l’amore per il jazz, fanno di lui un artista totale, senza barriere e senza confini.
Per l’occasione il Centro «Esplora ambiente» e la mostra permanente del museo della preistoria «Pietra prima cultura» saranno visitabili dalle 17 alle 21.
Per informazioni si può chiamare il Comune di Santa Ninfa (0924.992202) o la Riserva naturale «Grotta di Santa Ninfa» (329.8620473-75).
https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*