Santa Ninfa: Tè letterario con confronto sul tema della bellezza

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: < 1 minute

SANTA NINFA. Si può parlare di libri e di filosofica mentre si sorseggia un tè e si degustano teneri biscotti di pasta frolla? La risposta è sì se ad organizzare un tale incontro è la collaudata associazione «Sapori e saperi», che con il patrocinio e il supporto dell’amministrazione comunale, ha organizzato, nella biblioteca comunale, un partecipatissimo «tè letterario». Un incontro di alto livello culturale, che prendeva spunto dal libro collettivo «La bellezza è un aquilone», curato da Maria Giambruno. Dopo i saluti del sindaco Giuseppe Lombardino, a confrontarsi su un tema complesso e articolato («Cos’è la bellezza? A cosa serve circondarsi del bello») sono stati il giornalista Vincenzo Di Stefano (che ha introdotto e moderato l’incontro), l’editore Angelo Mazzotta (che ha portato la sua esperienza di “fabbricatore” di libri nel Belice) e il critico d’arte Tanino Bonifacio (che è intervenuto con una sapida prolusione in forma di narrazione). Ampio spazio è stato concesso al dibattito. Gran finale con la degustazione delle torte e dei dolci realizzati dalle volontarie del sodalizio presieduto da Liliana Giacalone. A ricordare, come evoca il nome dell’associazione, che bisogna nutrire, oltre allo spirito, anche il corpo. (Nelle foto, un momento dell’incontro e il gruppo di relatori e organizzatori)

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*