Ritorna la zona a traffico limitato alla Cala marina e Scopello

Attiva il venerdì, sabato e la domenica per i mesi di aprile e maggio. Da giugno a settembre la ztl è prevista ogni sera

CASTELLAMMARE DEL G.-, 31 MAR – Dal primo aprile è nuovamente attiva la zona a traffico limitato alla cala marina. Per i mesi di aprile e maggio nella frequentata zona, dove sono in funzione le telecamere per il controllo dell’accesso, saranno attive le limitazioni al traffico delle auto ma solo negli ultimi giorni della settimana, cioè dal venerdì alla domenica. La ztl alla cala marina è attiva dalle 20 alle due del mattino. Da giugno a settembre, invece, la zona a traffico limitato sarà attiva ogni sera. Dal mese di ottobre riprenderà ad essere in vigore il venerdì, sabato e domenica, come in questi mesi di aprile e maggio. Da giugno, inoltre, sarà attiva la ztl in un tratto di via Quintino Sella e di via Marconi (zona nord). Anche nel borgo di Scopello, sempre dal primo aprile, sarà attiva la zona a traffico limitato; a Scopello, inoltre, è confermato il divieto di sosta in tutto il baglio Isonzo. La ztl, attiva tutto il giorno, riguarda via Marco Polo, S. Michele, Natale di Roma, A. Diaz, e Piazza Cetaria nei giorni di venerdì, sabato e domenica nei mesi di aprile e maggio. La ztl, sempre nel borgo di Scopello, è attiva tutto il giorno dal primo giugno al 31 ottobre. Nelle zone a traffico limitato l’amministrazione ha previsto l’ingresso solo per i mezzi di soccorso, i veicoli per il trasporto di persone disabili e per la raccolta di rifiuti solidi urbani, taxi, pullman turistici, auto elettriche…I titolari di contrassegno invalidi hanno l’obbligo di comunicare alla polizia municipale, entro 48 ore dall’ingresso nella ztl (non oltre), i dati relativi alla targa dell’autovettura e il numero di contrassegno. «Già in questi mesi primaverili la zona della cala marina è molto frequentata così come il baglio di Scopello. Zone di pregio che dobbiamo tutelare dal transito indiscriminato di veicoli- affermano il sindaco Nicolò Coppola e l’assessore alla polizia municipale Maurizio Paradiso-. Per questo motivo è necessario attivare già da adesso la ztl nei giorni di venerdì, sabato e domenica, per la tranquillità dei tanti che la affollano garantendo la sicurezza della circolazione e l’ordine pubblico. Inoltre le ztl hanno una ricaduta positiva sull’ambiente e sul flusso di visitatori, come abbiamo già verificato in più circostanze e manifestazioni. D’estate le due zone rimarranno chiuse tutti i giorni. I cittadini sono invitati ad osservare le disposizioni sul lungomare Leonardo Zangara, evidenziate nelle indicazioni sui cartelli stradali prima dell’accesso alla cala, dove sono attive le telecamere. Tendiamo ad ampliare le ztl soprattutto nel periodo estivo, quando occorre di più e saranno servite con i bus navetta».

[redazione]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: