Mazara. Finanziato progetto Officine Interculturali e Comunità Educanti

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: 2 minutes

Contrasto alla Povertà Educativa

Quinto posto nazionale e finanziamento di 500mila euro del progetto del Cresm che vede partner il Comune di Mazara del Vallo e che vedrà protagonista il Civic Center

“Siamo lieti che il Civic Center da noi trasformato in Innovation Hub sarà al centro di una importante attività formativa e sociale grazie al progetto del Cresm “Officine Interculturali e Comunità Educanti” di cui il nostro Comune e gli Istituti scolastici Borsellino-Ajello e Ferrara sono partners unitamente al Comune di Palermo e ad associazioni regionali. Siamo particolarmente soddisfatti della qualità della proposta progettuale presentata che ha ottenuto un finanziamento di 500mila euro, classificandosi al quinto posto nazionale dell’Avviso Pubblico ‘contrasto alla povertà educativa’ dell’Agenzia Nazionale per la Coesione Territoriale”.

Lo ha detto l’assessore comunale all’Innovazione Vincenzo Giacalone.

Il progetto – come sottolineato dal Cresm (Centro Ricerche Economiche e Sociali del Mediterraneo) – prevede in particolare la realizzazione di due Patti Educativi Territoriali multi-attore attraverso percorsi formativi sul campo rivolti a studenti, docenti, educatori e famiglie. Sarà privilegiato l’apprendimento esperienziale e non formale sull’uso consapevole degli strumenti informatici, social media, fabbricazione digitale e STEM, artigianato creativo, cittadinanza attiva, affettività consapevole. Particolare attenzione sarà data al coinvolgimento delle comunità immigrate dei territori interessati.

Sarà attuato sui territori dei comuni partner: Palermo e Mazara del Vallo. Durerà 36 mesi e realizzerà attività in collaborazione con APS ECCO, APS Maghweb, Teatro Atlante e Al Fanà, l’IC Borsellino – Ajello e l’Istituto di Istruzione Superiore F. Ferrara di Mazara del Vallo, la scuola secondaria di I grado Antonio Ugo di Palermo e l’Istituto di Istruzione Superiore Mario Rutelli di Palermo.

Ha l’obiettivo di promuovere inoltre la riappropriazione degli spazi pubblici. Molte attività, infatti, si svolgeranno presso NOZ – Nuove Officine Zisa (Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo) e il Civic Center del Comune di Mazara del Vallo.

 

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*