Castelvetrano, Una raccolta fondi per la vigilessa vittima di attentato incendiario

IMG_4571
CASTELVETRANO, 15 MAR – Il Sindaco Felice Errante, ha incontrato l’agente di Polizia Municipale Ninni Siragusa, che qualche settimana fa subì l’incendio doloso, della propria autovettura. L’incontro , oltre che per rinnovare la vicinanza della civica amministrazione, è stato utile per consegnare alla vigilessa una somma di denaro che è stata spontaneamente raccolta tra gli stessi impiegati, ed i componenti della giunta municipale, quale concreto sostegno all’acquisto di una nuova vettura. Nei mesi scorsi l’agente Siragusa aveva subito, nel corso della sua attività di servizio, una serie di pesanti insulti, per poi essere aggredita con minacce e con pesanti considerazioni anche sui social network. Qualche settimana dopo, subì l’atto intimidatorio, avvenuto davanti la propria abitazione, con l’incendio dell’automobile di famiglia, che ha fatto scattare la solidarietà e la vicinanza dell’intera Civica Amministrazione, nei confronti della vigilessa.
Il Dirigente del settore, Giuseppe Barresi e l’assessore alla Polizia Municipale, Paolo Calcara hanno voluto ribadire con forza la propria condanna per il gesto di un vile che ha colpito non solo il vigile Siragusa, ma l’intero corpo di Polizia Municipale, ed al contempo hanno ringraziato tutti coloro che hanno voluto manifestare il concreto aiuto alla collega.
Anche il Sindaco nel consegnare la somma raccolta ha ribadito la sua stima per l’agente colpito dall’atto intimidatorio: “ Questo ambiente umano, fatto da impiegati comunali e dai tanti colleghi di Ninni Siragusa, ha dimostrato di essere capace di importanti gesti di compattezza e di sostegno, nei momenti del bisogno. Siamo contenti per quello che concretamente siamo riusciti a fare, al di là delle parole di circostanza o della vicinanza, questi sono importanti segnali di legalità – ha detto il Sindaco- va detto che queste azioni non faranno recedere di un solo passo i nostri agenti che continueranno con grande impegno a proseguire la loro azione al servizio della comunità, facendo scrupolosamente il proprio dovere”.

[redazione]

Un pensiero riguardo “Castelvetrano, Una raccolta fondi per la vigilessa vittima di attentato incendiario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acquista questo spazio

Fai una donazione a CampobelloNews

Offrici un caffè per il servizio che diamo….

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: