CASTELVETRANO. CRI: PROGETTO “Cuore d’aMare”

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: 4 minutes

REDAZIONE, 20 LUG – La Croce Rossa Italiana – Comitato di Castelvetrano, nell’ambito della promozione e diffusione dei suoi obiettivi strategici fondanti, sostiene attività e progetti volti alla prevenzione ed alla riduzione della vulnerabilità individuale e della comunità incoraggiando l’adozione di misure sociali e comportamentali che determinino un buono stato di salute e supportando la formazione socio-sanitaria delle Comunità.

A tal fine, il Comitato CRI di Castelvetrano, da sempre impegnato nella diffusione di sani e corretti stili di vita nonché nella prevenzione e sensibilizzazione alle tematiche inerenti la salute personale dell’individuo e nella continua ricerca di partenariati strategici e fundraising, intende avviare il progetto “Cuore d’aMare”, il cui obiettivo è quello di creare una rete di rianimatori pronti, qualora necessario, a mettere in atto le procedure standard del BLSD (BASIC LIFE SUPPORT – DEFIBRILLATION) per tentare di salvare delle vite.

In Italia, infatti, ogni anno 60.000 persone muoiono di morte improvvisa, spesso senza alcun sintomo o segno premonitore. Molte di queste morti potrebbero essere evitate attraverso il trattamento immediato dell’arresto cardiaco con l’uso del defibrillatore.

Per quanto i noti fattori di rischio cardiovascolare giochino un ruolo determinante nell’esposizione a tale evento tragico, l’arresto cardiaco può colpire chiunque. Pertanto, la sensibilizzazione della Comunità nei confronti della prevenzione primaria e secondaria svolge un ruolo fondamentale ed il potenziamento della catena della sopravvivenza rappresenta uno strumento di assoluta utilità.

Il Progetto

Il progetto “Cuore d’aMare” nasce come il primo progetto strutturato di defibrillazione precoce “Open Public” sul litorale balneare da Selinunte fino a Mazara del Vallo passando per Triscina, Tre Fontane e Torretta Granitola, con l’obiettivo di prevenire la morte cardiaca improvvisa.

La realizzazione del progetto si articola in tre punti principali:

  1. individuazione dei lidi ove installare i defibrillatori semiautomatici sul litorale balneare, in punti strategici, con posizionamento basato sul concetto di “Open Public”: i defibrillatori saranno cioè posizionati con accesso pubblico a tutta la cittadinanza, al fine di permettere una tempestiva defibrillazione sul territorio da parte di tutto il personale, sanitario e laico, formato a tali manovre rianimatorie.
  2. la formazione del personale laico, al fine di garantire il maggior numero di operatori disponibili alla defibrillazione precoce.
  3. sensibilizzazione dell’opinione pubblica all’importanza della prevenzione primaria e secondaria della morte cardiaca improvvisa attraverso incontri e corsi.

Obiettivi generali

L’obiettivo principale del progetto è intervenire con le manovre rianimatorie e la defibrillazione precoce entro i primi minuti dall’insorgenza dell’arresto cardiaco, a prescindere da dove si verifichi l’evento, prima dell’arrivo del personale del 118 ed in assistenza a questo, al fine di limitare o addirittura annullare le tragiche conseguenze causate dall’arresto cardiaco.

L’unico modo di poter intervenire in un tempo così limitato è quello di avere sul territorio una forte dotazione di defibrillatori e di operatori in grado di usarli.

Diffondere la cultura della prevenzione e di formare i cosiddetti “laici rianimatori di primo soccorso” in caso di arresto cardiaco intervenendo con la massima urgenza è la chiave giusta per aprire la porta della vita, quando è proprio la vita a essere messa in gioco.

L’obiettivo è quello di popolare il nostro territorio di un esercito di laici rianimatori per sconfiggere la morte per arresto cardiaco soprattutto negli ambienti con maggiore presenza di persone (impianti sportivi – scuole – località balneari – imprese – centri di aggregazione).

Obiettivi Specifici

  1. Individuare i lidi balneari ove installare il defibrillatore semiautomatico;
  2. Formare attraverso corsi BLS-D (Basic Life Support-Defibrillation) al suo utilizzo;
  3. Diffondere la cultura del primo soccorso in situazioni di emergenza;
  4. Mantenere in perfetto stato di funzionamento il defibrillatore nel tempo attraverso un adeguato “Programma di Assistenza e Manutenzione”.

I Partners

La presente proposta progettuale ha preso avvio grazie all’encomiabile gesto di generosità del Chirurgo Plastico Dr. Andrea Bonanno che ha donato n. 5 defibrillatori alla Croce Rossa Italiana – Comitato di Castelvetrano incaricandola dell’affidamento ai lidi balneari e della formazione del personale laico così come previsto nel rispetto delle normative vigenti in materia.

Inoltre, la realizzazione del presente progetto è stata possibile grazie alla fattiva collaborazione dei Comuni in cui ricadono i lidi balneari interessati in prima persona.

Fasi del Progetto: Formazione dei laici

Un punto fondamentale per la realizzazione del progetto è rappresentato dalla formazione e dalla certificazione del personale laico alla defibrillazione precoce.

Ciò rappresenta l’essenza culturale del progetto, con l’obiettivo di diffondere progressivamente la sensibilità non solo sulla defibrillazione precoce e sulle manovre di rianimazione, ma anche sulla prevenzione primaria e sull’importanza dell’educazione alla salute.

Obiettivo del progetto è, infatti, coinvolgere quanti più soggetti possibili al fine di sensibilizzare tutti alla prevenzione primaria e secondaria, alla solidarietà nei confronti del prossimo e, più in generale, alla promozione della salute.

Per quanto riguarda il personale laico, questo sarà istruito alle manovre di BLS–D mediante un apposito corso, come previsto dalle norme vigenti in materia, tenuto da istruttori certificati.

Al termine del corso il personale sarà valutato mediante un esame dagli istruttori incaricati; in caso di valutazione positiva, al personale laico sarà rilasciato un certificato di abilitazione al BLSD che consentirà l’esecuzione della defibrillazione e delle manovre di rianimazione sul territorio, in accordo alle norme vigenti in materia.

Installazione dei defibrillatori sul territorio

I defibrillatori semiautomatici saranno installati presso i lidi balneari individuati sul territorio in accordo ad una strategia di “open public”, ovvero con accesso pubblico a tutta la cittadinanza.

Ad oggi una prima valutazione congiunta ha permesso di identificare alcuni punti strategici:

1) Lido la Pineta Selinunte

2) Lido MONNALISA Tre Fontane

3) Centro Polivalente Sport Acquatici A.S.D. CAVALLUCCIO MARINO Tre Fontane

4) Lido SELENE Triscina

5) Lido MACAO Mazara del Vallo

Un punto cardine del progetto è indubbiamente rappresentato della conoscenza dei luoghi nei quali i defibrillatori semiautomatici disponibili al pubblico sono stati installati.

Tale obiettivo può essere raggiunto attraverso una campagna di pubblicizzazione per comunicare il luogo di installazione.

Conclusioni

L’arresto cardiaco può colpire chiunque: uomo o donna, giovane o anziano, magro o sovrappeso, sedentario o sportivo. Tutto questo deve farci comprendere che è fondamentale diffondere nella comunità la cultura della prevenzione e dell’emergenza, sensibilizzando i cittadini a svolgere un ruolo decisivo nell’intervento di primo soccorso in attesa del 118 e potenziando la catena della sopravvivenza con strumenti salvavita, i defibrillatori, e soggetti capaci e motivati alla defibrillazione, indispensabili entrambi, per il successo del progetto.

L’intento della Croce Rossa Italiana – Comitato di Castelvetrano è di far crescere ulteriormente nella popolazione la conoscenza e la consapevolezza dell’importanza di questo strumento, che dovrebbe diventare sempre più di uso comune investendo sulla formazione del personale di soggetti appartenenti ad enti locali, operatori di strutture turistiche-alberghiere, di strutture sportive, commercianti e rappresentanti delle Forze dell’Ordine ma anche sulla prevenzione e l’informazione rivolta in particolar modo ai giovani.

 

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*