Castelvetrano. ANCI Sicilia. Chiesta la chiusura delle scuole. Alfano: “Seguirò l’evolversi della situazione”

https://testcovid.costruiresalute.it/

ANCI Sicilia. Chiesta la chiusura delle scuole. Alfano: “Seguirò l’evolversi della situazione”

Si è appena conclusa una riunione ANCI, a cui ha preso parte il Sindaco di Castelvetrano Enzo Alfano, in cui tutti i sindaci intervenuti hanno dato mandato al presidente Prof. Leoluca Orlando di sollecitare il presidente della Regione Siciliana Musumeci ad emettere un’ordinanza che consenta la chiusura delle scuole per almeno 10/15 giorni, e in sottordine di collocare tutta la Sicilia in zona arancione, per dare la possibilità ai sindaci di emettere le ordinanze del caso.

Tale riunione Anci Sicilia è stata consequenziale all’ordinanza del presidente Musumeci di stamattina, che ha stabilito che nessun sindaco può emettere ordinanza di chiusura e che le scuole possono essere chiuse, eventualmente, a due precise condizioni: la prima, in caso di zona arancione o rossa; la seconda, dietro parere dell’ASP. La Sicilia attualmente si trova in zona Gialla, ma negli ultimi giorni sono cresciuti i contagi e con essi le preoccupazioni di sindaci e famiglie. Secondo quanto stabilito finora dalla presidenza della Regione, lunedì giorno 10 gennaio gli studenti torneranno in classe in presenza.

“Comprendo le ansie e le preoccupazioni dei genitori e di tutto il personale scolastico e seguirò personalmente in tutte le sedi l’evolversi della situazione. L’ASP di Trapani ha chiesto il passaggio in zona in zona arancione dell’intera provincia. – afferma il primo cittadino – Se in tal senso, sarà emesso il decreto, si potrebbe aprire la possibilità per i sindaci di emettere le ordinanze anche sulle scuole previo parere dell’ASP”.

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*