Asp Trapani, potenziata offerta assistenza ambulatoriale Reumatologia

https://testcovid.costruiresalute.it/

 

 

Al fine di garantire una risposta ottimale alla domanda di attività specialistica ambulatoriale sia ospedaliera che territoriale, ridurre i tempi di attesa e garantire una copertura capillare sul territorio provinciale, la direzione dell’Asp di Trapani ha definito un piano che prevede l’incremento delle ore di assistenza ambulatoriale sul territorio e il potenziamento degli ambulatori ospedalieri, con riferimento alla branca della Reumatologia.

Il piano, in conformità con le disposizioni regionali dell’Assessorato alla Salute, punta anche al potenziamento delle attività specialistiche considerato che le misure restrittive connesse all’emergenza epidemiologica hanno limitato, nel periodo di lockdown, l’erogazione delle prestazioni specialistiche ambulatoriali e che l’utenza non ha potuto fruire delle cure specialistiche ambulatoriali in maniera regolare.

Il potenziamento dell’offerta, come disposto dalla direzione aziendale, è così distribuito: P.O. Sant’Antonio Abate – Trapani, 18ore; Distretto di Mazara del Vallo 12ore; Salemi 6ore; Distretto di Castelvetrano 4ore; Partanna 8ore.

In particolare, negli ospedali di Trapani e Castelvetrano sono operative le attività di prescrizione dei farmaci biologici e quelle di day hospital per la terapia in acuto delle recrudescenze.

Soddisfazione ha espresso Teresa Perinetto presidente regionale ASIMAR APS – Associazione Siciliana Malati Reumatici e Presidente ASIMAR APS Sezione di Trapani:”Esprimo un vivo ringraziamento al Commissario Straordinario dell’Asp di Trapani, Paolo Zappalà, per l’attenzione mostrata ai bisogni dei malati reumatici del territorio di Trapani. Nonostante la pandemia in corso – ha sottolineato Perinetto –  il suo operato è sempre stato fattivo, in sinergia con l’Associazione con il fine ultimo di riorganizzare i servizi per i malati reumatici, sia ospedalieri che territoriali. Le difficoltà sono state tante, alla fine è riuscito a non far chiudere la reumatologia ospedaliera a Trapani, ma a trovare soluzioni, allargando l’offerta dei servizi anche su Castelvetrano. Sul territorio ha potenziato le ore di specialistica includendo anche aree che prima erano escluse”.

Secondo i dati forniti dall’Associazione Nazionale Malati Reumatici l’incidenza complessiva per tutte le malattie reumatiche nella popolazione italiana è di circa il 10%, in Italia ci sono oltre 5 milioni di persone affette da questa condizione. Tra queste, l’incidenza delle malattie reumatiche infiammatorie (artrite reumatoide, artrite psoriasica, spondilite anchilosante, sclerodermia e LES e vasculiti) è circa l’1%.

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*