Trapani, lavori al via per la messa in sicurezza Marausa Lido

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: 2 minutes

 

Lavori viale Mothia3Trapani, 20/02/2013. Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza di viale  Motya, a Marausa Lido. L’intervento si è reso necessario per  i danni provocati dalle violente e ripetute mareggiate dei mesi scorsi. Il tratto di litorale interessato dai lavori è lungo circa 150 metri. Gli interventi consistono nel posizionamento a mare di blocchi di cemento che consentiranno di diminuire l’impatto del moto ondoso sul litorale. Una volta posizionata una prima fila di massi,  ne verrà posizionata una seconda a forma di pettine che servirà a “spezzare” le onde impedendo all’acqua di infiltrarsi e di erodere ulteriormente la costa. A seguito di un sopralluogo, infatti, era  stata constatata  l’esistenza di pericolo per la pubblica incolumità. Erano  stati  riscontrati dei dissesti stradali, causati dalla invasione di alghe marine che ostruivano i pozzetti per la raccolta delle acque meteoriche creando dei ristagni ed allagamenti, ed era stato notato lo stato di degrado che interessava il cordolo di contenimento della sede viaria prospiciente il mare.  Le forti mareggiate, inoltre, avevano determinato il deterioramento della banchina  creando  anche degli ingrottamenti  svuotando, pertanto, la fondazione stradale e riversandola in mare. L’intervento è stato possibile realizzarlo solo ora in quanto le condizioni del mare non aveano consentito la posa dei massi a protezione del litorale. L’impegno di spesa per l’esecuzione dei lavori ammonta complessivamente a 98 mila euro. Gli interventi dovrebbero durare circa dieci giorni, condizioni meteo marine permettendo. L’intervento- che sarebbe stato opportuno  eseguire negli anni passati- viene eseguito con carattere di somma urgenza dal Settore Protezione civile del Comune e solo dopo verrà valutata la possibilità di completare il marciapiede sul Lungomare.

PRECISAZIONE DEL SINDACO SULLA TRAPANI SERVIZI

Trapani, 20/02/2013. In relazione alla notizia riportata da alcuni organi di stampa relativa alla richiesta di “un urgente incontro per discutere e  definire le annose problematiche di natura economica che attanagliano la Trapani Servizi”, pervenuta il primo febbraio scorso e sottoscritta dai sindacati Uil Tucs, Fit Cisl e FP Cgil, l’otto febbraio, in riscontro alla richiesta di incontro, l’Amministrazione ha rappresentato alle segreterie riunite che la problematica “ancorché non così pressante come enunciata, è all’attenzione di questa Amministrazione che ne sta definendo le più opportune soluzioni di concerto con l’Assessorato competente”.

redazione

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*