Porto di Catania: sequestrati 72 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri

https://testcovid.costruiresalute.it/

REDAZIONE, 26 GEN – I funzionari ADM di Catania, nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto delle violazioni doganali, hanno sequestrato, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, 72 Kg. di tabacchi lavorati esteri (TLE).

La merce, consistente in 12 cartoni per complessive 360 stecche di sigarette, marca “Marlboro”, era imballata su un pallet ricoperto da cellophane scuro, pronta per essere imbarcata, a titolo di provviste di bordo, su una nave da crociera ormeggiata, in sosta tecnica, in porto.

A un esame più approfondito, i tabacchi si mostravano privi del contrassegno di Stato e in totale assenza di valida documentazione amministrativa, imprescindibile per l’imbarco dei tabacchi che ne attesti il regime doganale.

Ai sensi dell’art. 34 del Testo Unico Leggi Doganali (TULD), l’illecito commesso prevede una sanzione complessiva di 371.520 euro.

L’operazione rientra in un più ampio contesto delle attività istituzionali orientate al contrasto dei traffici illeciti a tutela degli interessi erariali.

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*