Petrosino, sequestrato un complesso turistico

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: < 1 minute

LitoraleTorrazza1

PETROSINO, 23 MAG. –  Un complesso turistico  in fase di realizzazione ad opera della società «Roof  Garden», nell’immediato entroterra della spiaggia di Torrazza,  nel Comune di Petrosino (Tp), è stato sequestrato  preventivamente dai carabinieri in esecuzione di un  provvedimento della Procura di Marsala che ipotizza i reati di  abusivismo edilizio e lottizzazione abusiva.  La società «Roof Garden» fa capo a Michele Licata, 50  anni, principale imprenditore del settore alberghiero e della  ristorazione di Marsala. I sigilli sono stati posti a un  edificio che nel progetto iniziale doveva essere un albergo, ma  che poi è stato dichiarato come caseificio. Nella stessa zona  è previsto anche un campo di golf. Lo scorso novembre, i  carabinieri avevano sequestrato anche lo stabilimento balneare  realizzato dalla Roof Garden sulla spiaggia. Anche in quel caso,  per abusivismo edilizio. L’autorizzazione concessa dal Comune di Petrosino prevedeva,  infatti, una struttura da smontare entro fine ottobre ed invece  erano state realizzate fondamenta in cemento armato, nonchè  posti pilastri in legno lamellare con copertura in pannelli  coibentati. L’area in cui si stava realizzando il complesso  turistico è di 18 ettari. Soddisfazione per l’azione di  magistratura e carabinieri ha espresso Legambiente Sicilia, che  l’anno scorso ha presentato un esposto alla Procura di Marsala  chiedendo di far luce sulla vicenda.

fonte: http://www.gds.it/

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*