Peschereccio mazarese sequestrato da autorità tunisine

https://testcovid.costruiresalute.it/

foto di repertorio

REDAZIONE, 16 SET –  Un peschereccio siciliano è stato sequestrato dalle autorità tunisine nel Canale di Sicilia, a Sud di Lampedusa. Dopo la mezzanotte cinque militari sono saliti a bordo della Anna Madre, motopesca del comparto di Mazara del Vallo, e hanno preso il comando dell’imbarcazione che secondo l’equipaggio era in acque internazionali. L’imbarcazione adesso è diretta verso il porto di Sfax. Il capitano Giacomo Giacalone è stato chiuso sotto chiave nei locali sottostante la cabina.
 [ fonte siciliainformazioni ]
https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*