Milano. Festeggiavano Halloween in appartamento: 20 giovani denunciati

https://testcovid.costruiresalute.it/

Durante la notte, alle prime ore del giorno di Ognissanti, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Gruppo di Milano sono intervenuti in via Niccolini, dove erano stati segnalati schiamazzi e musica ad alto volume provenienti da un appartamento privato.

MILANO – I militari, dopo aver avuto accesso all’appartamento segnalato, riscontravano la presenza di numerosi giovani intenti a festeggiare la notte di Halloween, nonostante i divieti imposti dalle vigenti normative regionali e nazionali. L’appartamento si presentava ai Carabinieri completamente a soqquadro, con bottiglie di alcolici ovunque e con ragazzi e ragazze tutti giovanissimi, di età compresa tra i 18 e i 20 anni, che sprovvisti di mascherine occupavano i diversi locali, da cui proveniva musica ad altissimo volume.

L’abitazione, dislocata su due piani e comprensiva di piscina e di una sala cinema, risultava essere stata affittata per 2500 euro dai promotori della festa privata, che avevano organizzato ingressi a pagamento e la somministrazione di alcolici, di cui gli operanti constatavano lo smodato abuso da parte dei partecipanti, tanto da dover far accorrere sul posto personale del 118 per verificare le condizioni di alcuni ragazzi in forte stato di alterazione etilica.

I militari intervenuti, dopo aver sgomberato l’abitazione e restituito le chiavi al proprietario, hanno denunciato a piede libero per Inosservanza di provvedimenti dell’Autorità 20 persone tra gli organizzatori e gli avventori della festa privata, in relazione alle norme sul contenimento della pandemia da SARS COV-2, ai sensi del DPCM datato 24 ottobre 2020.

[redazione]

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*