Messina, donna muore dopo l’amputazione di una gamba. Otto medici indagati

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: < 1 minute

ospedale papardo

ospedale papardo

Messina 22 Gen. – Maria Miduri, 57 anni, è deceduta al Papardo di Messina (nella foto) il 12 gennaio. Sul caso la Procura di Messina ha aperto un’inchiesta e otto medici risultano ora indagati. Secondo una prima ricostruzione della vicenda, la donna era stata operata a fine novembre, per una fistola alla gamba destra, presso una clinica privata. In un primo momento l’intervento sembrava perfettamente riuscito, tanto che la paziente era tornata a casa. Ma il 7 gennaio la signora Miduri ha accusato forti dolori all’altra gamba, che non era stata operata. Così si è recata al pronto soccorso del Papardo. Dimessa il giorno dopo, con una diagnosi di lombosciatalgia, la donna, il 10 gennaio, è tornata nuovamente in ospedale con nuovi dolori. Ricoverata poi nel reparto di chirurgia vascolare, il giorno seguente le è stata diagnosticata una gangrena gassosa. Questa complicazione ha reso necessario un intervento d’urgenza, durante il quale le è stata amputata la gamba. Maria Miduri è morta il 12 gennaio. Il magistrato, nella giornata di domani, conferirà l’incarico per effettuare l’autopsia.

vito Licata

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*