Mazara. La Capitaneria di porto dona oltre 600 kg di pesce in beneficenza.

https://testcovid.costruiresalute.it/

 

Questa mattina la Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo ha donato oltre 600 kg di prodotti ittici, oggetto di sequestro, all’Associazione Fedelambiente, organizzazione di volontariato molto attiva nel territorio mazarese che collabora con l’Amministrazione Comunale e la Protezione Civile.

I prodotti ittici, tra i quali merluzzi, calamari, gattucci, razze, rane pescatrici, rinvenuti a bordo di un’unità da pesca sottoposta a verifica, non erano stati né tracciati né dichiarati, sfuggendo, in tal modo, alla necessaria fase di tracciamento e controllo. Come previsto dalla normativa di settore il pescato è stato quindi sequestrato ed è stata elevata una sanzione amministrativa di € 2.000,00, oltre alle sanzioni accessorie consistenti nell’applicazione del sistema a punti in capo al Comandante dell’unità ed alla licenza di pesca.

Durante l’operazione i militari hanno richiesto l’intervento del medico veterinario competente per appurare se il prodotto ittico fosse comunque edibile, e quindi idoneo al consumo umano. A seguito di accurato controllo posto in essere dal medico con esito positivo, l’intero quantitativo è stato appunto donato alla Fedelambiente che potrà, in questo modo, far fronte alle esigenze delle oltre 160 famiglie assistite che, specialmente in questo periodo, vivono un forte disagio socio-economico.

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*