Marsala. Poliziotto si frattura una gamba per bloccare immigrati in fuga

REDAZIONE – Un ispettore della Polizia è rimasto ferito mentre con altri colleghi stava cercando di bloccare un tentativo di fuga di alcuni migranti da un centro di accoglienza di contrada Casabianca, alla periferia di Marsala. Il poliziotto si chiama Vincenzo Lucchese ed è di Alcamo ma attualmente è in servizio al commissariato di Castellammare del Golfo : ha subito la frattura scomposta della gamba sinistra a seguito di una caduta mentre scavalcava una recinzione inseguendo i fuggitivi ed è ricoverato all’ospedale di Trapani dove, dice il sindacato Siulp, dovrà essere sottoposto a un intervento chirurgico alla tibia. Lucchese, che in passato è stato anche assessore nella giunta del sindaco di Alcamo Giacomo Scala ed è stato segretario provinciale del Siulp. “Purtroppo, è accaduto ciò che non avremmo mai voluto succedesse – scrive in una nota il sindacato -. Ad oggi, nonostante tutte le nostre proteste, non sono stati assunti provvedimenti per mettere in sicurezza la struttura”. A tutti gli extracomunitari, una quarantina di tunisini. era stato fatto il tampone per per il covid 19, ma i risultati non sono ancora noti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acquista questo spazio

Acquista questo spazio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: