Marsala. Controlli NAS: sequestri e sanzioni per alimenti privi di tracciabilità

Nella giornata di venerdì 18 settembre 2020, i Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Palermo e della Compagnia di Marsala, nell’ambito della campagna nazionale “Estate Tranquilla”, hanno eseguito una serie di ispezioni igienico sanitarie presso alcune aziende agrituristiche, mirate al contrasto degli illeciti commessi in materia di sicurezza alimentare, nonché volte alla verifica della corretta attuazione delle norme di contenimento del Covid-19.

Nel corso dell’ispezione presso una di queste attività, sita nel marsalese, i militari dell’Arma hanno rinvenuto kg. 21 circa di alimenti (prodotti ittici e carnei) privi della documentazione attestante la tracciabilità, in deroga a quanto previsto dalla vigente normativa. 

Per tale motivo, i prodotti in questione, il cui valore ammonta ad € 500,00 circa, sono stati posti sotto sequestro e affidati in custodia al legale responsabile dell’azienda agrituristica. Lo stesso, è stato segnalato all’Assessorato Regionale Attività Produttive, quale Autorità Amministrativa competente, ed è stato raggiunto da una sanzione pecuniaria amministrativa pari ad euro 1.500,00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acquista questo spazio

Fai una donazione a CampobelloNews

Offrici un caffè per il servizio che diamo….

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: