Marsala: 2 arrestati e 5 denunciati

Buffa Salvatore GiorgioDe Milito Nicola

MARSALA, 03 APR – Con lo scopo di contrastare in maniera efficace i reati predatori, i Carabinieri della Compagnia di Marsala hanno attuato una capillare strategia di controllo del territorio, monitorando soprattutto quei soggetti conosciuti alle Forze dell’Ordine, che hanno commesso in passato reati del medesimo genere.

Sulla scia di questo piano, sono stati implementati i controlli alle persone sottoposte a misure restrittive, a cui spesso contravvengono per porre in essere condotte delittuose.

In tale contesto, i Carabinieri della Stazione di San Filippo, diretti dal M.A.S.U.P.S Francesco Vesuvio, in ottemperanza di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Marsala, hanno tratto in arresto BUFFA Salvatore Giorgio, palermitano  38enne. Lo stesso, per il reato di detenzione ai fini di spaccio, dovrà espiare un anno e nove mesi di reclusione e, terminati gli atti di rito, è stato tradotto presso il carcere di San Giuliano di Trapani.

I militari della Stazione di Marsala, invece, coordinati dal Luogotenente Andrea D’Incerto, hanno provveduto ad eseguire un altro ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Marsala nei confronti di DE MILITO Nicola Salvatore, marsalese 47enne, per il reato di furto aggravato. Il residuo della pena da espiare è di un anno e verrà scontato in regime di detenzione domiciliare a cui è stato ristretto presso la propria abitazione.

Nel corso, invece, dei servizi effettuati per il controllo alla circolazione stradale ed agli esercizi pubblici, sono stati deferiti alla competente Autorità Giudiziaria:

–       M.R., 37enne marsalese con precedenti di polizia, responsabile di furto di materiale ferroso;

–       Z.C., 47enne, TC., 31enne, A.C., 18enne, P.G., 42enne, tutti per guida senza patente.

Giro di vite anche per contrastare l’uso di sostanze stupefacenti: M.V., T.L., M.D. e P.A., marsalesi rispettivamente di 40, 20, 19 e 24 anni, a seguito di perquisizioni personali e veicolari sono stati trovati in possesso di modiche quantità di marijuana sottoposte a sequestro e segnalati quali assuntori alla Prefettura di Trapani.

fonte e foto: CompNorm CC – Marsala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acquista questo spazio

Fai una donazione a CampobelloNews

Offrici un caffè per il servizio che diamo….

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: