Gruppo 6 Gdo: oggi la riapertura del supermercato Interspar del centro commerciale Belicittà

https://testcovid.costruiresalute.it/

Cutrona “Non è la mafia a dare lavoro ma lo Stato” 

filippo cutrona 

TRAPANI, 25 SET –  “Dopo anni di lotte e di incessante azione sindacale da oggi inizia per i 36 dipendenti del punto vendita Interspar del centro commerciale Belicittà di Castelvetrano un nuovo percorso lavorativo all’insegna della legalità a dimostrazione che non è la mafia a dare lavoro ma lo Stato in tutte le sue articolazioni”.

Lo afferma il segretario generale della Cgil di Trapani Filippo Cutrona che oggi pomeriggio prenderà parte, insieme al segretario della Filcams Cgil di Trapani Anselmo Gandolfo e al segretario della Camera del lavoro di Castelvetrano Gaspare Giaramita, all’inaugurazione della riapertura del punto vendita Interspar, il supermercato dell’azienda Logicom e Stagicom collegata al Gruppo 6 Gdo – confiscato al condannato per mafia Giuseppe Grigoli – e rilevato dalla Esse Emme Srl.

[useful_banner_manager banners=11 count=1]

“Si tratta – ha detto il segretario Filippo Cutrona – di una vittoria che è frutto dell’impegno e del lavoro sinergico tra le organizzazioni sindacali e le Istituzioni in un territorio difficile, com’è quello di Castelvetrano, fortemente permeato dalla presenza mafiosa e dove il latitante Matteo Messina Denaro continua ad avere forti legami con una parte del tessuto economico e produttivo”.

Per la Cgil l’accordo raggiunto, tra la Esse Emme Srl e l’Agenzia per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, anche per la riapertura degli altri 31 punti vendita rappresenta un ulteriore e importante passo in avanti verso la risoluzione definitiva della vicenda anche se è necessario continuare a lavorare per alcuni dipendenti del Cedi – il Centro distruzione – che non saranno, in questa fase, assunti nella rete vendita.

[useful_banner_manager_banner_rotation banners=1,3,4,5,7,8,9,10,11,12 interval=2 width=150 height=150 orderby=rand]

“Il percorso intrapreso – ha concluso il segretario Cutrona – consentirà di rimettere sul mercato tutti i punti vendita ma la scommessa sarà vinta solo quando l’ultimo lavoratore dell’intero gruppo e dell’indotto sarà riassunto”.

[redazione]

 

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*