ERICE: AL BUIO PROVA IL CIRCUITO DI GARA A TUTTA VELOCITA’ CON L’AUTO PRIVATA. RITIRATA LA PATENTE DAI CARABINIERI

https://testcovid.costruiresalute.it/

ERICE: AL BUIO PROVA IL CIRCUITO DI GARA A TUTTA VELOCITA’ CON L’AUTO PRIVATA. RITIRATA LA PATENTE DAI CARABINIERI. SALTA LA GARA

È accaduto questa mattina verso le ore 5 sulla SP 31, strada dove si svolgerà, nella giornata di domani, la 63esima edizione della Monte Erice, una cronoscalata che quest’anno ha registrato il record di iscritti.
Oggi si stanno svolgendo le prove ufficiali ma, un pilota che probabilmente conosceva poco il circuito durante la notte con la propria autovettura ha provato la scalata per memorizzare bene il circuito senza considerare che, con il suo comportamento stava mettendo a repentaglio la sicurezza della circolazione stradale con un alto rischio per se e per chiunque stava percorrendo quella strada ancora regolarmente aperta al traffico.
Per questo motivo i Carabinieri della Stazione di Erice avevano organizzato uno specifico servizio per contrastare questi comportamenti pericolosi e, verso le ore 5, hanno sorpreso il pilota che sfrecciava a tutto gas verso Erice vetta.
All’altezza della zona San Nicola i Carabinieri hanno bloccato l’imprudente pilota che aveva superato in piena curva altre 2 autovetture.
Il 44enne dichiarava di essere giunto da Caltanissetta in quanto iscritto alla gara di domani e che voleva provare il circuito in quanto era per lui la prima partecipazione alla cronoscalata.
Il pilota però non parteciperà più alla gara in quanto i Carabinieri gli hanno elevato la sanzione prevista dall’articolo 148 del Codice della Strada con annesso ritiro della patente di guida, provvedimento che pertanto ne decreta l’esclusione dalla gara in quanto oltre al patentino federale lo stesso deve essere munito di patente civile in corso di validità.

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*