Denunciato per truffa pensionato trapanese 77enne: si era fatto accreditare 6mila euro dal titolare di un bar della montagna toscana

SAMBUCA PISTOIESE, 12 MAR – E’ stato identificato dai militari della locale stazione l’autore di una truffa ai danni di un gestore di una stazione di servizio del luogo. La vittima, nell’ottobre dello scorso anno, era stata più volte contatta telefonicamente da un sedicente concessionario di zona dei Monopoli di Stato “Sisal spa” e convinto ad effettuare una serie di versamenti di danaro su una carta postepay per quasi seimila euro complessivi, necessari, a dire del truffatore, per “inizializzare” il funzionamento di un POS ed un terminale della ricevitoria, effettivamente istallati da qualche giorno nel bar di pertinenza della stazione di servizio. La promessa era che, una volta regolarizzato il funzionamento delle apparecchiature installate, il danaro versato sarebbe stato ri-accreditato al gestore, cosa che non è ovviamente avvenuta. Il truffatore, non nuovo a questo generi di reato, per i quali è indagato in altre località della toscana, in Umbria, Puglia, Piemonte, Sicilia, Lombardia e Veneto, è un pensionato 77enne della provincia di Trapani, gravato da precedenti specifici. Sono in corso ulteriori attività finalizzate ad identificare eventuali complici del truffatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acquista questo spazio

Fai una donazione a CampobelloNews

Offrici un caffè per il servizio che diamo….

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: