[Cc] Incensurati tentano furto in capannone dismesso a Valderice

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: 2 minutes

ARRESTATI DUE FRATELLI DAI CARABINIERI DI VALDERICE

foto tp 1 foto tp 2

TRAPANI, I Carabinieri di Valderice hanno arrestato due persone per tentato furto aggravato.
A finire in manette sono stati due fratelli incensurati, Alberto e Antonio Todaro, rispettivamente di 55 e 45 anni.
La sera del 13 maggio, i militari hanno sorpreso i due mentre stavano asportando alcuni pannelli per la coibentazione dalle celle-frigorifere dal capannone della Pi.Med. S.r.L di contrada Xiare.
Gli arrestati avevano approfittato del fatto che la struttura fosse deserta – ormai da tempo in disuso poiché soggetta a procedura di esecuzione immobiliare – per agire indisturbati e recuperare un po’ di materiale presente all’interno del capannone.
I loro piani sono stati però rovinati dai Carabinieri della Stazione di Valderice che, nel corso del servizio perlustrativo, hanno eseguito una ispezione all’edificio sorprendendo i due fratelli intenti allo smontaggio dei pannelli per la coibentazione e di alcune porte della struttura.
Uno dei due ha provato a nascondersi, subito trovato dai militari, l’altro ha invece ammesso immediatamente le proprie responsabilità.
La refurtiva è stata completamente recuperata e restituita al custode giudiziario.
Per i fermati sono scattati gli arresti domiciliari fino alla mattina di sabato, quando sono stati tradotti presso il Tribunale di Trapani per l’udienza di convalida. Nel corso della seduta i due hanno accettato di essere giudicati con rito alternativo, patteggiando la pena di 8 mesi di reclusione e € 300,00 di multa.

[redazione]

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*