Catania: bicicletta rubata in vendita on line, proprietaria la riconosce e scatta la trappola: denunciato un 46enne

CATANIA – Un 46enne catanese, B.M., è stato denunciato dalla polizia di Catania per ricettazione. Aveva tentato di vendere una bicicletta rubata attraverso un noto sito di vendite on line, che consente l’accesso anche a privati, previa registrazione, dove aveva pubblicato la foto della bici e il proprio contatto per la definizione “dell’affare”.

Purtroppo per lui, a guardare quelle inserzioni c’era anche la proprietaria del mezzo, la quale, grazie anche alle inequivocabili particolarità di cui aveva dotato la bici, l’ha riconosciuta senza ombra di dubbio.

E’ scattata così la trappola: fingendosi interessata all’acquisto, la donna ha atteso che B.M. si presentasse all’appuntamento, senza dimenticare, però, di avvisare gli uomini della Questura che hanno inviato sul posto due motovolanti che sono rimaste in attesa che si presentasse il malfattore.

Senza nulla sospettare, il sedicente venditore ha fatto presto la sua comparsa, trasportando la bici nella sua auto. Contattata la donna, le ha mostrato la “merce”: ciò ha reso definitivo il riconoscimento del bene che le era stato rubato. Nel frattempo, i poliziotti sono intervenuti a bloccare il 46enne.

[fonte: lasiciliaweb]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acquista questo spazio

Acquista questo spazio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: