Castelvetrano: controlli CC, tre denunciati

https://www.sabatechnology.tech/

Nel solo mese di maggio a Castelvetrano sono state sequestrati 12 veicoli perché scoperti di assicurazione obbligatoria. Dall’inizio dell’anno i mezzi sequestrati sono circa 50. 

foto archivio
foto archivio

CASTELVETRANO, 4 GIU – S’intensifica, con l’imminente arrivo della stagione estiva,  l’attività di controllo del territorio e di monitoraggio della circolazione stradale da parte dei Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno infatti sorpreso K.A., incensurato castelvetranese di 17 anni, di notte in piazza Montalto a Castelvetrano senza patente e senza casco alla guida di un ciclomotore di grossa cilindrata, privo di copertura assicurativa. Come previsto dalle nuove norme del Codice della Strada entrate in vigore lo scorso gennaio, è stato quindi denunciato per guida senza patente. L’introduzione della patente di categoria AM, che ha sostituito i vecchi “patentini”, ha di fatto equiparato la guida senza patente di un ciclomotore alla guida senza patente di qualsiasi altro veicolo, con la conseguenza che chi prima poteva cavarsela con una sanzione amministrativa di circa 500€ adesso dovrà affrontare un processo e la relativa ammenda da un minimo di 2.200 € fino a 9.000 €.  Il ciclomotore, di proprietà di un amico del giovane 17enne, è stato dunque posto sotto sequestro e, sempre a seguito delle  nuove modifiche al Codice della Strada, verrà confiscato senza possibilità di dissequestro. I militari dell’Aliquota Radiomobile, nell’attività di prevenzione delle “stragi del sabato sera”, hanno inoltre denunciato, nel weekend appena trascorso, un incensurato castelvetranese di 26 anni, sorpreso in evidente stato di ebbrezza alcolica alla guida di una Lancia Y.  Un’altra denuncia, questa volta per falsità materiale, è scattata nei confronti di un uomo castelvetranese di 35 anni. L’uomo, un operaio incensurato, aveva esposto sul parabrezza della propria autovettura, un’Alfa Romeo 147, un contrassegno assicurativo palesemente contraffatto. L’auto, dunque, è stata sottoposta a sequestro in attesa di confisca.

fonte: Compagnia CC – Castelvetrano

redazione

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*