Alimentava in modo illecito la propria attività commerciale, prelevando la corrente elettrica tramite dei cavi collegati alla rete pubblica.

https://testcovid.costruiresalute.it/

Castellammare del Golfo – I militari della locale Stazione hanno tratto in arresto in flagranza di reato con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica, CIPOLLA Saverio, alcamese, cl.65, con precedenti di polizia.

I militari operanti, nel corso di un servizio dedicato svolto con la collaborazione di personale dell’Enel Distribuzione, hanno scoperto che l’uomo alimentava in modo illecito la propria attività commerciale, prelevando la corrente elettrica tramite dei cavi collegati alla rete pubblica. Non è la prima volta che i Carabinieri si recano presso quell’esercizio, infatti, già in passato avevano accertato un situazione analoga, ovvero un collegamento abusivo alla rete pubblica che alimentava l’intero negozio.

Per questo motivo l’uomo, dopo le formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo, nel corso del quale, la competente Autorità Giudiziaria, ha convalidato l’arresto operato dai Carabinieri sottoponendolo alla misura cautelare personale dell’obbligo di dimora nel Comune di Castellammare del Golfo. 

[redazione]

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*