IL CONSIGLIO COMUNALE DI CAMPOBELLO DI MAZARA APPROVA ALL’UNANIMITA’ MOZIONE SULLE PREPARAZIONI MAGISTRALI A BASE DI CANNABIS TERAPEUTICA

https://testcovid.costruiresalute.it/

Nella seduta di ieri sera del Consiglio del Comune di Campobello di Mazara è stata  approvata la mozione sulle preparazioni magistrali a base di cannabis terapeutica.

 

La mozione – sottoscritta da tutti i mono gruppo e capi gruppo della maggioranza nonché dalla Cons. C. Balistreri, appartenente al PD – è stata esposta dal Cons. Gioacchino Minutella (mono gruppo UDC) il quale ha esordito dicendo : “…la mozione che mi accingo ad esporre, anche se nella sua dizione è un atto di indirizzo politico, nel suo cuore rappresenta un gesto di amore verso chi soffre…”.

Questa mozione rappresenta un “impegno”  per il Sindaco di Campobello di Mazara il quale, in uno a tutti gli altri Sindaci degli altri Comuni del Trapanese che l’hanno approvata, dovrà interessare l’ASP competente al fine di far stipulare delle convenzioni con tutte le farmacie esistenti nella provincia  del trapanese.

Tale “impegno” non comporterà alcuna spesa per il Comune di Campobello di Mazara e servirà, una volta che l’ASP stipulerà le convenzioni sopra citate, a rendere gratuito l’accesso alle preparazioni magistrali a base di cannabis terapeutica a tutti coloro che rientrano nelle patologie indicate nel decreto regionale. Tali preparati saranno a carico del SSR, quindi senza esborsi da parte dei pazienti che ad oggi variano da  € 150,00 fino ad arrivare a € 1500,00  (in assenza di tale convenzioni).

Il Comune di Campobello con questa approvazione fa seguito ai Comuni di Marsala, Mazara del Vallo, Castelvetrano, Gibellina, Vita, e Santa Ninfa che già hanno anch’essi approvato tale atto di indirizzo e si inserisce perfettamente nella linea tracciata dal decreto dell’Assessorato Regionale alla Salute Sicilia n.18/2020 in materia di “Preparazioni magistrali a base di cannabis ad uso terapeutico, linee di indirizzo, di utilizzo e di rimborsabilità a carico del Servizio Sanitario Regionale in Regione Sicilia”.

La mozione è stata approvata all’unanimità dei presenti con grande soddisfazione da parte dei consiglieri proponenti e del consigliere esponente.

Ora la palla passa all’ASP di Trapani che nelle ultime ore sembra sul punto di stipulare le convenzioni in argomento.

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*