Campobello. Scuole, in Sicilia in classe giovedì. Il Sindaco ringrazia Musumeci per aver condiviso le preoccupazioni dei sindaci

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: 2 minutes

Scuole, in Sicilia in classe giovedì 13 gennaio.

In attesa di appurare, attraverso un continuo e scrupoloso monitoraggio dei dati, lo stato di andamento della pandemia, in considerazione dell’aumento vertiginoso dei contagi che si sta verificando in tutta la Sicilia, il Governo Regionale ha utilizzato i suoi poteri di autonomia, decidendo uno slittamento dell’inizio delle lezioni scolastiche alla data di giovedì 13 gennaio.
Il rientro a scuola, inizialmente previsto per lunedì 10 gennaio, slitta dunque in Sicilia al successivo giovedì 13.
La task force regionale si riunirà infatti nuovamente mercoledì pomeriggio (12 gennaio) al fine di rivalutare la situazione, adottando le misure previste dal Governo nazionale.
Sono stati giorni frenetici anche per noi sindaci che abbiamo interpretato le comprensibili ansie di genitori, senza tuttavia aver la possibilità di prendere decisioni autonome, in quanto lo Stato ha accentrato le decisioni relative allo svolgimento delle attività didattiche, scegliendo di tutelare il più possibile la didattica in presenza.
Anche noi sindaci, ovviamente, vorremmo tutelare a tutti i costi la didattica in presenza in sicurezza, ma siamo anche consapevoli che l’attuale gestione della pandemia appare fuori controllo a causa proprio del vertiginoso aumento del numero di contagi, che purtroppo sta travolgendo tutta la nazione.
Nel ringraziare, dunque, il Governatore Musumeci per aver condiviso le nostre preoccupazioni, che sono poi quelle di tutte le famiglie, invito nuovamente i miei concittadini ad essere prudenti e a rispettare tutte le norme di sicurezza in ogni attività, in tutti i comparti e nelle relazioni sociali.
La situazione, infatti, è allarmante e, continuando così, non sarà facile scongiurare la “zona rossa” che avrebbe conseguenze devastanti per l’intera economia.

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*