Lo Curto: “Nuova legge regionale sull’edilizia, c’è una norma che ho voluto, che permette le regolarizzazioni delle concessioni edilizie”

https://testcovid.costruiresalute.it/

SICILIA; LEGGE EDILIZIA: LO CURTO (UDC), IN NUOVA LEGGE SULL’EDILIZIA MIE IMPORTANTI NORME SULLE REGOLARIZZAZIONI DELLE CONCESSIONI EDILIZIE IN ZONE CON VINCOLO PAESAGGISTICO E SULLE CESSIONI VOLUMETRICHE NEI COMUNI COME MARSALA CHE HANNO UN PROPRIO REGOLAMENTO

Nella nuova legge regionale sull’edilizia c’è una norma che ho fortemente voluto che permette le regolarizzazioni delle concessioni edilizie, rilasciate in assenza di autorizzazione paesaggistica. E’ una norma di carattere generale e non è una sanatoria, quanto piuttosto una norma che in Sicilia non si applicava. A Marsala ad esempio potranno beneficiare di questa regolarizzazione gli immobili che si trovano all’interno del residence degli Oleandri. Queste regolarizzazioni si potranno ottenere se le istanze sono state presentate ai Comuni di competenza prima dell’apposizione del vincolo. Tale novità, che modifica l’art. 25 della legge regionale 16 del 2016, consentirà, tra l’altro, ai proprietari di beneficiare del bonus 110% in caso di ristrutturazione. Come sempre mi pongo l’obiettivo di dare risposte e certezza di diritto a difesa degli interessi dei cittadini, a partire dal mio territorio. Con questo stesso spirito e su suggerimento dei tecnici ho determinato l’approvazione della norma che disciplina la cessione dei diritti volumetrici. Con un mio emendamento, infatti, è stato modificato l’articolo 22 della L.R. 16 del 2016 che sulla cessione volumetrica rispetta anche il lavoro di quelle Amministrazioni comunali, come quella di Marsala, che hanno approvato un proprio specifico regolamento”. Lo afferma Eleonora Lo Curto, capogruppo Udc all’Assemblea regionale siciliana. “La nuova legge sull’edilizia – aggiunge Lo Curto – semplifica le procedure e dà stimoli per una vera ripresa del comparto, rende compatibili le norme nazionali con quelle regionali e finalmente fa chiarezza su alcune fattispecie edilizie per le quali è consentito il recupero volumetrico. Sono orgogliosa di esserne stata la relatrice in Aula dopo il lungo iter in commissione Territorio e Ambiente. La legge varata sancisce che tra gli interventi di trasformazione urbanistica ed edilizia, subordinati al permesso di costruire, sono previsti quelli di riqualificazione urbana attraverso l’insediamento di attività commerciali o artigianali. Abbiamo fatto un buon lavoro tenendo conto anche delle sentenze della Corte Costituzionale in materia di sanatoria. Le norme che hanno avuto il disco verde dal parlamento siciliano, prevedono la possibilità di realizzare interventi di manutenzione straordinaria necessari al frazionamento o accorpamento di edifici ubicati in zone agricole.”. Lo afferma Eleonora Lo Curto, capogruppo Udc all’Assemblea regionale siciliana.

 

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*