USA E ARABIA SAUDITA: VICINI AL CONFRONTO MILITARE?

https://testcovid.costruiresalute.it/

Israele_Arabia_Sauditi_Alleanza_Iran_nucleare
REDAZIONE, 24 MAG – L’avvicinamento degli USA all’Iran la nuova proposta di legge che condanna il coinvolgimento di Riyad negli attentati dell’11 settembre segnano una frattura netta nei rapporti bilaterali. Il Senato degli Stati Uniti d’America ha approvato un disegno di legge che consentirà di processare i principi sauditi per il loro presunto coinvolgimento negli attentati dell’11 settembre. E’ l’inizio di una nuova “guerra fredda” dai risvolti militari tutt’altro che lontani. Il provvedimento del Senato americano consentirà alle famiglie delle vittime del tragico attentato di chiedere risarcimenti, presso le corti americane, direttamente ai principi sauditi.
Non ci è andato neppure il presidente Obama per il sottile quando ha dichiarato in un’intervista “che l’Arabia Saudita ha promosso l’Islam radicale wahhabita in tutto il mondo nel corso degli ultimi tre decenni e sostenuto, con fondi occulti, gli imam radicali”.
A ben vedere ci sono circa 587 miliardi di dollari di riserve finanziarie saudite presso il territorio americano che fanno di certo gola.
Momento cruciale per l’Arabia Saudita impegnata su più fronti (Yemen, Siria, rapporti tesi con l’Iran) e dove sta calando il consenso da parte del mondo islamico nei confronti delle politiche e delle guerre intraprese.
Se prima Usa ed Arabia Saudita erano legate dal petrolio (protezione in cambio di sfruttamento dei pozzi petroliferi), ora il legame viene meno dopo l’accordo sul nucleare siglato dagli Usa con l’Iran.
Tutto ciò, è conseguenza della mancanza di strategie politiche saudite, del venir meno del ruolo saudita di mediatore dell’area a favore del mondo arabo ed islamico.
Non è da sttovalutare poi quanto sta accadendo in Libia, dove vi è l’intenzione dell’occidente di sferrare un attacco militare (che di certo si protrarrà per lungo tempo) guidato dall’Italia (perchè non a guida francese visto che han fatto di tutto per stravolgere la vita politica libica?).
Per l’Arabia Saudita, l’unica soluzione potrebbe essere un’alleanza araba per affrontare su ogni fronte gli Usa ed avviare un dialogo con l’Iran. Ma lo farà veramente, guidando, così, gli arabi contro l’America e la sua tirannia?

di Elena Manzini

Elena Manzini

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*