Udine. Tormentava il fidanzato della ex, buttafuori condannato a un anno di carcere

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: < 1 minute

Non aveva accettato la decisione della fidanzata di lasciarlo e rifarsi una vita con un altro uomo e se l’è presa proprio con quest’ultimo, perseguitandolo, minacciandolo e aggredendolo, sia verbalmente che fisicamente, in più occasioni, in una delle quali brandendo addirittura un bastone, fino all’arrivo dei Carabinieri della Stazione di Aquileia (UD), che avevano sequestrato l’oggetto contundente e denunciato l’uomo per “atti persecutori” e “porto di oggetti atti ad offendere” aggravati e continuati. Protagonista della vicenda M.D., un 59enne di origine marocchina, ma da anni residente in Provincia e cittadino italiano, impiegato come buttafuori in alcuni locali notturni e già noto alle FF.OO..

I fatti risalgono al periodo compreso tra maggio 2017 e febbraio 2018 e sono avvenuti tra Aquileia e Cervignano. La vittima, un 50enne del luogo, aveva sporto denuncia e fatto avviare le indagini.

Ieri, al termine del processo a carico dell’aggressore, il Tribunale di Udine lo ha condannato ad un anno di reclusione, da scontare nel penitenziario di Trieste, riconoscendolo colpevole dei fatti imputatigli.

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*