Strage di Capaci: A Custonaci lenzuola bianche per commemorare le stragi mafiose del ’92

https://testcovid.costruiresalute.it/

Il sindaco Morfino: “Custonaci impegnata in prima linea nella quotidiana lotta alla mafia e nell’affermazione della legalità'” 

“PalermochiamaItalia” per la lotta alla mafia e Custonaci risponde commemorando domani, alle 17,45, dinnanzi al Palazzo Municipale, la strage di Capaci, del 23 maggio del 1992, in cui furono uccisi  il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti  della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.  
L’amministrazione comunale ha, infatti accolto l’iniziativa “Il mio balcone è una piazza”, promossa dal Ministero dell’Istruzione e dalla Fondazione Falcone, chiedendo alla cittadinanza di stendere lenzuola bianche, cosi come avvenne a Palermo nel ’92 dopo le stragi mafiose di Capaci e di via D’Amelio. 
Domani, giorno della strage di Capaci, verrà steso, con una cerimonia simbolica alla presenza delle autorità civili, militari e religiose, lenzuola bianche nelle abitazioni e dinnanzi al Palazzo del Comune, dove quello che 28 anni fa fu il simbolo della lotta alla mafia resterà nei giorni a venire. 
“Custonaci – dice il sindaco Giuseppe Morfino – è in prima linea nella lotta alla mafia e si unisce a Palermo, alla Sicilia e a tutta l’Italia nella lotta alle mafie e nell’affermazione dei principi democratici e della legalità. Oggi più che mai, come dimostrano le recenti operazioni su appalti e mazzette, è indispensabile impegnarsi quotidianamente per affermare il rispetto della legalità, delle regole e della trasparenza, nelle pubbliche amministrazioni, nel settore economico e produttivo e nella società”.
https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*