Sicilia: Il vigneto più grande d’Italia si presenta a “Sicilia en Primeur”

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: 2 minutes

di Elena Manzini

REDAZIONE, 25 APR – 110.000 gli ettari di vigneti, una biodiversità biologica enoica senza pari oltre 32.297 ettari vitati certificati, con questi numeri la Sicilia può essere definita un “continente vinicolo” . A fronte di un’economia generale regionale da terzo mondo fa riscontro un’economia legata al vino di tutto rispetto ed in costante crescita (nel 2016 il numero di bottiglie prodotte si è attestato a quota 26,8 milioni, pari all’11,05 % in più rispetto al 2015). Vi è poi da menzionare la sempre maggiore qualità (circa il 70% delle produzioni sono Dop o Igp)che crea maggior valore aggiunto per il territorio e per i produttori e anche sempre più lavoro. Il meglio della nuova produzione sarà presentato a Catania (dal 25 al 29 aprile),, nella location unica del Parco di Radicepura a Giarre, tra l’Etna e il Mar Ionio da 78 aziende, aderenti ad Assovini, che assieme fatturano 300 milioni di euro, nell’ambito di “Sicilia en Primeur” edizione numero 14. “La salvaguardia dell’ambiente e la tutela del territorio sono tematiche sempre più fondamentali per la viticoltura e in special modo per le aziende di Assovini Sicilia, unite nel realizzare giorno dopo giorno un percorso all’insegna della sostenibilità – spiega Francesco Ferreri, presidente Assovini Sicilia – per questo, poter organizzare il nostro evento sullo sfondo del Radicepura Garden Festival è un’opportunità irrinunciabile che ci permette di dare un volto green alla nostra Associazione e trasmettere valori di responsabilità ambientale su scala internazionale”.
Il 29 aprile, è in programma uno speciale evento dedicato tutti i wine lovers per portarli alla scoperta della cultura vitivinicola dell’isola, una Regione dalla tradizione vinicola tra le più antiche del mondo e dove tante aziende, grazie all’apertura mentale derivante dall’essere terra d frontiera e di mare, alla ricerca, hanno saputo esaltare le espressioni di grandi vitigni intrnazionali (dallo Chardonnay al Merlot, dal Syrah al cabernet) unitamente alle varietà autoctone come Nero d’Avola, Grillo, Catarratto, Nerello Mascalese, Perrricone, Zibibbo, Frappato, Carricante

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*