Scuola. Covid, le scuole riaprono il 9 dicembre

https://testcovid.costruiresalute.it/

Insegnanti e studenti delle superiori verso il rientro in classe

 Il rientro potrebbe avvenire in modo graduale e tenendo conto dell’indice territoriale Rt e della particolare situazione di ogni plesso scolastico, ma entro il 9 dicembre tutti gli studenti e i docenti delle scuole elementari, medie e soprattutto superiori – costretti in queste settimane alla didattica a distanza – dovrebbero tornare tutti tra i banchi degli istituti. La dad ha infatti riguardato in questo periodo anche scuole di ordini e gradi inferiori, dove sono scoppiati dei focolai e chiuse autonomamente dalle istituzioni locali. Ora sono tutti d’accordo con la riapertura, da sempre invocata dalla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. A cominciare dal premier Giuseppe Conte: “La scuola in presenza va riaperta appena possibile, non appena la curva dell’epidemia lo consentirà”.

Ancora più netto Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato tecnico scientifico: “Il 9 dicembre potrebbe essere una buona opzione. Bisogna far ritornare ragazzi e docenti a scuola garantendo la sicurezza, è un rischio sicuramente inferiore di immaginare i ragazzi liberi di andare nei centri commerciali senza regole, non è pensabile lasciare milioni di giovani nella didattica a distanza per un anno intero. Avremo quest’anno dei liceali che arriveranno alla maturità avendo fatto un mese di scuola in presenza, questo è inaccettabile”. Il presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro: “Abbiamo offerto la nostra massima disponibilità a collaborare con il governo: l’obiettivo comune è di riaprire le scuole”. Primi cittadini e governatori chiedono però di scaglionare orari di ingresso e uscita e di incrementare i trasporti pubblici, per scongiurare sovraffollamenti sugli autobus e alle fermate dei mezzi.

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*