Santa Ninfa: Tre i positivi in città. Nel week-end nuovo screening con i tamponi rapidi

https://testcovid.costruiresalute.it/

I cittadini di Santa Ninfa potranno recarsi, nelle giornate di sabato e domenica, dalle 9 alle 18, a Castelvetrano (Area industriale, via Autonomia siciliana) o a Partanna (piazza Galileo Galilei, meglio nota come piazza Mercato).

SANTA NINFA. Hanno dato tutti esito negativo i cinque i tamponi molecolari di conferma sui soggetti che erano risultati positivi al test rapido effettuato nell’ambito dello screening organizzato lo scorso fine-settimana e rivolto alla popolazione scolastica (insegnanti, studenti, genitori). Un sospiro di sollievo per le persone coinvolte (che erano state precauzionalmente poste in isolamento) e per l’intera comunità scolastica, che aveva vissuto giorni di apprensione. Confermata invece la positività di una insegnante della elementare «Rosmini», che però non è di Santa Ninfa. Per sicurezza, era stata disposta la chiusura della scuola nelle giornate di lunedì e martedì per un intervento di sanificazione dei locali.

Al momento sono quindi tre i positivi a Santa Ninfa: tutti asintomatici. Quattordici quelli che hanno contratto il virus dall’inizio della seconda ondata dell’epidemia; undici i guariti.
Questo fine-settimana, ne ha dato notizia il sindaco Giuseppe Lombardino, proseguirà la campagna di test rapidi condotta dall’Asp con modalità drive in (in auto con ritrovo in grandi spazi aperti). «Un nuovo screening gratuito rivolto stavolta – precisa Lombardino – non solo alla popolazione scolastica, ma a tutti coloro che, per il lavoro che svolgono, hanno contatti abituali con molte persone». I cittadini di Santa Ninfa potranno quindi recarsi, nelle giornate di sabato e domenica, dalle 9 alle 18, a Castelvetrano (Area industriale, via Autonomia siciliana) o a Partanna (piazza Galileo Galilei, meglio nota come piazza Mercato).
https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*