Santa Ninfa: Primo caso di covid-19. Asintomatico e in isolamento. Molti i tamponi negativi

Primo caso di covid-19 a Santa Ninfa. Ne dà notizia il sindaco Giuseppe Lombardino. La persona infetta è stata a cena nel ristorante di Salemi ormai tristemente noto per essere diventato un focolaio infettivo. Non ha comunque sintomi ed è in isolamento a casa, dove rimarrà fino a che non si sarà negativizzato e dove viene costantemente monitorato dagli addetti dell’Asp. «La buona notizia – precisa Lombardino – è che ad oggi tutti gli altri tamponi effettuati sui nostri concittadini che erano stati ad un banchetto in quel ristorante, sono risultati negativi. Questo ci fa ben sperare anche per gli altri tamponi che sono già stati effettuati e di cui attendiamo l’esito». Per il sindaco «questa vicenda deve farci comprendere ancora di più quanto sia fondamentale rispettare le misure cautelative suggerite dalle autorità: è quindi importantissimo mantenere il distanziamento sociale, utilizzare la mascherina in tutti i luoghi chiusi e laddove all’aperto non è possibile mantenere la distanza di sicurezza e lavare spesso le mani. Con la collaborazione di tutti i santaninfesi, che hanno dimostrato grande senso di responsabilità nei difficili mesi del lockdown, sarà possibile ridurre al minimo i rischi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acquista questo spazio

Fai una donazione a CampobelloNews

Offrici un caffè per il servizio che diamo….

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: