Santa Ninfa: Disposto trattamento antiparassitario per bovini, ovini e caprini

https://testcovid.costruiresalute.it/

 

 

 

SANTA NINFA –  Anche quest’anno l’amministrazione comunale, considerata la notevole presenza di capi di bestiame nel territorio e la crisi che ha investito il settore zootecnico, ha deciso di finanziare un trattamento antiparassitario e contro le malattie infettive per bovini, ovini e caprini, andando così in soccorso degli allevatori. Nello specifico, è stato previsto un trattamento sanitario per le parassitosi broncopolmonari e gastrointestinali di bovini e ovini e la vaccinazione per l’immunizzazione contro le clostridiosi (batteri che possono portare alla morte) degli ovini e dei caprini.
I piani di lotta alle parassitosi non rientrano tra i compiti del Servizio veterinario: per questa ragione interviene il Comune. «Il trattamento sanitario – precisa l’assessore Rosario Pellicane – è finalizzato al miglioramento delle produzioni zootecniche, che nel territorio belicino raggiungono punte di eccellenza. L’intervento, riducendo i parassiti intestinali, influenza positivamente lo stato di salute degli animali e si traduce in un miglioramento delle produzioni di carne e latte».
«Tenuto conto dello sviluppo costante del settore zootecnico, anche in termini di qualità – precisa il sindaco Giuseppe Lombardino -, l’amministrazione, da diversi anni ormai, incentiva forme di miglioramento delle produzioni».
Gli allevatori interessati possono presentare, entro il 18 dicembre, all’Ufficio Attività produttive, la richiesta per rientrare nel piano sanitario.
https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*