Santa Ninfa: App turistica e del museo «Cordio» scaricabili dal sito del Comune

https://testcovid.costruiresalute.it/

 

SANTA NINFA. Un passo ulteriore per facilitare la conoscenza delle bellezze artistiche, monumentali e paesaggistiche locali attraverso i nuovi strumenti che la tecnologia mette a disposizione. Con questa finalità sono nate le due app, turistica e del museo «Nino Cordio», che da pochi giorni, in attesa che vengano caricate sugli app store, possono essere scaricate dalla home page del sito istituzionale del Comune, all’indirizzo www.santaninfa.gov.it.
L’app turistica (denominata «Visita Santa Ninfa»)
è stata realizzata, con i fondi del bilancio partecipato, dai fratelli Vincenzo e Marcello Di Stefano. Quella del museo «Cordio», invece, da Federico Leggio, che si è avvalso della collaborazione, per la parte informatica, di Vincenzo Di Stefano.
Le app possono essere scaricate e installate su qualsiasi dispositivo mobile, sia Android che iPhone. Per ciò che riguarda nello specifico l’applicazione del museo, per poterla correttamente installare, i possessori di iPhone dovranno prima scaricare un softwareche si chiama «Cydia impactor», o in alternativa un altro denominato «AltDeploy».
«Con queste applicazioni – spiega il sindaco Giuseppe Lombardino – implementiamo gli strumenti che mettiamo a disposizione dei nostri cittadini e, soprattutto, dei turisti, per conoscere il nostro patrimonio storico, artistico e ambientale. Un modo anche simbolico – aggiunge Lombardino – per segnare la ripartenza dopo questa difficile fase storica legata alla pandemia». (Nella foto, l’interno del museo intitolato a Nino Cordio)

 

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*