Rimini. Col dito medio alzato, sul manifesto funebre: è boom sui social

https://testcovid.costruiresalute.it/

Così i parenti hanno voluto ricordare con affetto Irma Filomena Nanni, morta a Rimini a 84 anni, donna “libera, senza peli sulla lingua”. Stessa foto sulla lapide e niente funerale. 

(In copertina: Il manifesto funebre di Irma Filomena Nanni)
AGI – Sta diventando virale sul web, con migliaia di commenti e ‘mi piace’, l’immagine di un manifesto funebre di una 84enne che vi appare con il dito medio alzato.Si tratta di Irma Filomena Nanni, una 84enne di Rimini che è passata a miglior vita lo scorso 18 agosto.

I suoi familiari hanno scelto di rappresentarla con quello scatto realizzato scherzosamente assieme ai nipoti. “Lei era così, libera rispetto alle donne del suo tempo”, dice la figlia Daniela Mancini, una dei cinque dell’anziana.

Una donna che, secondo i suoi parenti più stretti, ha vissuto la vita a modo suo, senza condizionamenti né ‘peli sulla lingua’; uno spirito libero e controcorrente da cui è derivata l’idea di uno scatto così irriverente e insolito per un cartello funeraria.

Orfana di madre, Irma fu ritirata da scuola quando ancora era in prima elementare ma, determinata, decise ad imparare a leggere e scrivere da sola leggendo giornali e fotoromanzi.Per lei nessun funerale: è sempre stata una acerrima anticlericale.

La stessa foto verrà usata anche per la lapide al cimitero di Santa Maria in Cerreto.  leggi l’articolo originale

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*