Oggi storica firma tra Archeoclub d’Italia ed il Sant’Anna Institute per la ricerca e la promozione del patrimonio archeologico

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: 2 minutes

Oggi storica firma tra Archeoclub d’Italia ed il Sant’Anna Institute per la realizzazione di programmi di ricerca e la promozione del patrimonio archeologico italiano all’Estero.

Cristiana Panicco (Presidente del Sant’Anna Institute): “L’incontro con Rosario Santanastasio ha sancito una collaborazione forte tra Archeoclub d’Italia e l’Istituto, dal momento che comune ad entrambi è la visione rivolta al mondo estero”.

Rosario Santanastasio (Pres. Nazionale – Archeoclub d’Italia): “E’ l’ora di puntare all’internazionalizzazione e il Sant’Anna Institute è una delle realtà accademiche internazionali più accreditate in Italia e all’Estero. La convenzione stipulata oggi sancisce le linee guida di questa collaborazione: contribuire allo sviluppo della ricerca avanzata all’interno del territorio italiano”.

“Oggi abbiamo firmato convenzione con il Sant’Anna Institute che opera da più 20 anni in campo internazionale. L’Archeoclub ha una storia di 50 anni e dobbiamo pensare ai prossimi: è l’ora di puntare all’internazionalizzazione e il Sant’Anna Institute è una delle realtà accademiche internazionali più accreditate in Italia e all’Estero. La convenzione stipulata oggi sancisce le linee guida di questa collaborazione: contribuire allo sviluppo della ricerca avanzata all’interno del territorio italiano, specie nell’ambito dell’archeologia e degli studi umanistici, attraverso la collaborazione di studenti impegnati in progetti di ricerca archeologica e di tutela e salvaguardia dei beni culturali ed ambientali italiani. Lungimiranza, impegno e alta professionalità: gli ingredienti ci sono tutti per scrivere una nuova pagina nella storia dell’Archeoclub d’Italia”. Lo ha affermato Rosario Santanastasio, Presidente Nazionale di Archeoclub d’Italia, nell’annunciare la firma della convenzione tra Archeoclub d’Italia e Sant’Anna Institute.

“Il Sant’Anna Institute che a sede a Sorrento – ha dichiarato Cristiana Panicco, la Presidente del Sant’Anna Institute, campus universitario americano di base a Sorrento – è attivo nell’organizzazione di programmi accademici basati sul modello Erasmus in collaborazione con numerose Università americane, comprese alcune delle più storiche e prestigiose degli Stati Uniti, il Sant’Anna Institute opera in campo internazionale. L’incontro con Rosario Santanastasio ha sancito una collaborazione forte tra Archeoclub d’Italia e l’Istituto, dal momento che comune ad entrambi è la visione rivolta al mondo estero”. Così la Presidente Panicco, da poco insignita del premio ‘Sorrento nel Mondo 2021’.

“Il Sant’Anna Institute è lieto di avviare questa collaborazione con l’Archeoclub – ha concluso la Panicco – così da contribuire alla tutela del nostro patrimonio archeologico e allo stesso tempo alla sua promozione internazionale”.

Una convezione alla quale ha lavorato molto il Consigliere Nazionale di Archeoclub d’Italia, Domenico Palumbo.

“Lo sguardo al mondo estero fa parte della nuova visione di Archeoclub. Vogliamo guardare al mondo accademico estero – ha dichiarato Palumbo – per creare una sinergia con gli studiosi e gli amanti del patrimonio storico-archeologico italiano.

Ora c’è anche l’archeologia che va ad integrare la grande offerta storicamente proveniente esclusivamente dalla Costiera Amalfitana tutta!

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*