Mazara. Le ultime news dalla Diocesi

https://testcovid.costruiresalute.it/

 

MAZARA DEL VALLO, PESCE SEQUESTRATO DONATO PER LE PERSONE BISOGNOSE
Lo scorso week-end la Guardia Costiera di Mazara del Vallo ha donato – tramite il Banco alimentare – 730 chilogrammi di pesce fresco sequestrato a un peschereccio iscritto nel registro della Capitaneria di porto locale. La donazione è avvenuta in parte alla Fondazione “San Vito Onlus” e in parte all’associazione “Aips”, sezione Trasmazzaro. Alla Fondazione sono toccati 520 kg di pesce, destinato così alle mense fraterne di Marsala e Mazara del Vallo (che ogni giorno garantiscono un pasto caldo agli indigenti) e ad alcune Caritas parrocchiali che lo hanno distribuito a famiglie bisognose. All’associazione “Aips”, invece, sono stati assegnati 210 kg che ha distribuito il pesce a nuclei familiari assistiti dalla stessa associazione. La volontà di donarlo a enti che assistono persone bisognose è stata espressa dallo stesso armatore del peschereccio, una volta che la Guardia Costiera ha provveduto al sequestro.

MAZARA DEL VALLO, PRESENTATO IL RESTAURO DELL’IMMACOLATA
È tornato restaurato in Cattedrale a Mazara del Vallo il simulacro dell’Immacolata, la scultura lignea policroma collocabile temporalmente nella seconda metà del XVIII e attribuita – per impostazione iconografica e per la tipologia di intaglio – allo scultore Filippo Quattrocchi. Sulla statua si era reso necessario un intervento di restauro: insetti xilofagi avevano attaccato l’opera, soprattutto nella parte inferiore e, a livello strutturale, l’opera presentava lesioni passanti nel legno; anche in uno dei tre puttini alla base della statua, mancava la calotta cranica. Altresì delle vernici soprammesse nel tempo si era alterato il colore originale della lacca della veste e degli incarnati. Così si è reso necessario l’intervento dei restauratori Antonino e Rosalia Teri: sono state ricostruite le parti mancanti e sono state ripristinate le vernici con integrazione pittorica. Della stessa scuola del Quattrocchi, altre statue dell’Immacolata simili a quella che si trova in Cattedrale a Mazara del Vallo, sono esposte anche a Partanna e Realmonte.

CONCLUSA LA SETTIMANA DOTTRINA SOCIALE, A MAZARA FIRMATA LA CARTA DEI VALORI
Anche Mazara del Vallo ha partecipato alla X edizione della Settimana della Dottrina sociale della Chiesa, quest’anno svolta online, per via delle disposizioni anti contagio Covid-19. Tra le iniziative organizzate in città, c’è stata la cerimonia della firma della “Carta dei valori”, che in Sicilia si è svolta anche a Ragusa e a Palermo. La Carta è il frutto di un incontro, tra una quindicina di ragazzi, che vivono a Mazara del Vallo, provenienti da diversi Paesi del mondo. Le prime due firme sono state apposte dal sindaco Salvatore Quinci e dal Vescovo, monsignor Domenico Mogavero. A seguire da associazioni e cooperative che operano in città. «Tutto ciò che siamo riusciti a creare lo vogliamo donare alla città nella speranza che tutti quelli che si assumeranno l’impegno di sottoscrivere queste parole possano continuare a loro volta a scrivere pagine bianche e colorarle di un futuro comune in un clima di accoglienza e di pacifica convivenza», hanno detto i giovani presenti alla cerimonia.

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*