[ESERCITO] Il Generale Mauro D’Ubaldi è il nuovo Comandante della Brigata “Aosta”

cerimonia cambio gen cte brigata aosta

MESSINA, 15 MAG – Si è tenuta oggi, presso la caserma “Ainis” sede del 24° reggimento artiglieria “Peloritani”, la cerimonia di cambio del Comandante della Brigata “Aosta”, il Generale di Brigata Mauro D’UBALDI .è subentrato al Generale di Brigata Marco TUZZOLINO che, dopo quasi un anno di comando è destinato ad un importante incarico internazionale. Presenti le Autorità civili, militari e religiose cittadine e le associazioni combattentistiche e d’arma.

“Oggi, lascio con animo sereno e soddisfatto la Brigata meccanizzata “Aosta”. (ha detto il Gen. TUZZOLINO nel discorso di commiato) Sereno, per aver avuto il privilegio di avere alle dipendenze personale che ha dimostrato attaccamento all’Unità ed alle Istituzioni, che ha lavorato con orgoglio e senso di appartenenza e che fa forza su questo legame per cercare di migliorarsi ogni giorno e per servire al meglio il proprio Paese.”

La cerimonia è stata presieduta dal Comandante del 2° Comando delle Forze di Difesa (2° FOD), Generale di Divisione Antonio VITTIGLIO.

Il Generale D’Ubaldi inizia l’esperienza siciliana alla guida dell’Aosta, “conscio del difficile ma avvincente compito che mi attende, – ha detto – trovo conforto nei vostri occhi e, soprattutto nel vostro cuore, uomini e donne dell’”Aosta”. Ho la certezza d’essere stato designato alla guida di una delle più prestigiose brigate di uno tra i più efficienti Eserciti del mondo.

Il Generale D’UBALDI proviene dallo Stato Maggiore Difesa dove svolgeva le funzioni di Capo dell’Ufficio per la Pianificazione e Programmazione finanziaria.

[redazione]

2 pensieri riguardo “[ESERCITO] Il Generale Mauro D’Ubaldi è il nuovo Comandante della Brigata “Aosta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acquista questo spazio

Fai una donazione a CampobelloNews

Offrici un caffè per il servizio che diamo….

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: