[Covid 19]Campobello. Nuova campagna di screening domenica 14 febbraio in Piazza Eremita

https://testcovid.costruiresalute.it/
Reading Time: 2 minutes

REDAZIONE, 12 FEB – L’attività, rivolta in modo particolare ai titolari e ai dipendenti delle attività commerciali e dei pubblici esercizi, sarà estesa a tutta la cittadinanza. 74 i casi effettivi di contagio registrati a Campobello
S’informa la cittadinanza che, nella giornata di domenica 14 febbraio, dalle ore 9.30 alle ore 16.30, in piazza Eremita, sarà effettuata una nuova campagna preventiva di screening, a mezzo di tampone antigenico rapido, rivolta in modo particolare a tutti i titolari e ai dipendenti delle attività e dei pubblici esercizi di Campobello.
Pur essendo rivolta, in via prioritaria, alle attività commerciali, che in questo ultimo periodo sono state particolarmente colpite dal Covid, come di consueto, l’attività di screening sarà estesa a tutta la cittadinanza sino a disponibilità dei test.
La modalità di svolgimento dello screening sarà organizzata a seconda delle condizioni metereologiche: nel caso di condizioni meteo buone, lo screening si svolgerà regolarmente in modalità drive in, mentre nel caso di condizioni avverse, i cittadini dovranno scendere dall’auto ed entrare a piedi all’interno del plesso Collodi.
Nel corso dell’attività saranno distribuite mascherine chirurgiche ai cittadini che ne faranno richiesta.
Confido, ancora una volta, in un grande senso di responsabilità da parte dei cittadini affinché partecipino numerosi allo screening: si tratta, infatti, di un’attività molto importante al fine di identificare e isolare eventuali casi di contagio tra soggetti asintomatici, che potrebbero rappresentare vettori di contagio dei confronti di altre persone della nostra comunità.
Tengo, inoltre, anche a precisare che, da informazioni che ho assunto personalmente per le vie brevi da parte del responsabile dell’ufficio igiene locale, il numero di casi di contagio registrati alla data di oggi ( venerdì 12 febbraio) a Campobello ammonta a 74 persone, di cui 7 ospedalizzate, diversamente da quanto comunicato dall’Asp provinciale che, invece, continua a riportare il numero di 123 casi.
Con l’auspicio, dunque, che tale dato possa essere tempestivamente aggiornato da parte dell’Asp, al fine di fornire alla cittadinanza un’informazione trasparente e costantemente rispondente alla situazione reale, mi preme chiarire che la situazione resta comunque estremamente delicata proprio per via dell’elevato numero di persone contagiate registrato tra le locali attività commerciali, che sicuramente rappresentano luoghi di potenziale amplificazione del contagio.
Non è, dunque, sicuramente il momento di abbassare la guardia, ma anzi bisogna, oggi più che mai, continuare a essere cauti, rispettando scrupolosamente tutte le misure di sicurezza anti Covid, con l’auspicio che la campagna vaccinale possa al più presto porre un freno a questa terribile pandemia.
E’ quanto ha postato sul suo profilo FB il sindaco Giuseppe Castiglione
https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*