Consorzio Trapanese per la Legalità e lo Sviluppo, Il Sindaco di Mazara eletto all’unanimità presidente dell’assemblea dei sindaci

https://www.sabatechnology.tech/

Il Sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci eletto all’unanimità presidente dell’assemblea dei sindaci –  Elezione all’unanimità anche per l’architetto Gaspare Bianco quale nuovo componente del cda in sostituzione del compianto Roberto De Simone

Salvatore Quinci, sindaco di Mazara del Vallo, è il nuovo presidente dell’assemblea del Consorzio Trapanese per la Legalità e lo Sviluppo di Trapani. Lo ha eletto all’unanimità l’assemblea dei sindaci del Consorzio riunitasi in videoconferenza oggi pomeriggio. La carica di presidente dell’assemblea era vacante dopo le dimissioni presentate dal sindaco di Paceco Giuseppe Scarcella.

La candidatura del sindaco di Mazara a presidente dell’assemblea, su proposta del sindaco di Castelvetrano Alfano, è stata condivisa e votata all’unanimità dai sindaci e loro delegati intervenuti in rappresentanza dei Comuni soci del Consorzio. 

Appena eletto il neo presidente Quinci ha ringraziato i colleghi amministratori dell’assemblea “per la fiducia e la stima dimostrate attraverso una proposta ed una condivisione spontanee e non concordate”. Il mandato di presidente dell’assemblea ha la durata di un anno.

-Elezione componente cda triennio 2019/2021: L’assemblea ha quindi proceduto all’elezione del nuovo componente del consiglio di amministrazione, a seguito della prematura scomparsa del compianto Roberto De Simone, la cui figura è stata ricordata con commozione da tutta l’assemblea e dal direttore generale del Consorzio Antonella Marascia.

La scelta è caduta sull’architetto Gaspare Bianco, mazarese, 61 anni, dirigente di III Fascia della Regione Sicilana, che vanta numerose e qualificate esperienze nel campo dei beni culturali ed ambientali ma anche nell’attuazione di programmi di legalità, trasparenza ed anticorruzione.

La proposta della candidatura a componente il cda del Consorzio dell’architetto Bianco è stata avanzata dal neo presidente dell’assemblea Salvatore Quinci. Una proposta condivisa all’unanimità dai sindaci per le riconosciute qualità umane e professionali dell’architetto Bianco. Si ricostituisce così il plenum del cda del Consorzio: agli attuali componenti Bernardo Triolo (segretario generale del Comune di Marsala eletto dall’assemblea nei mesi scorsi) e Valeria Gaspari (capo di gabinetto del Prefetto e indicata dalla Prefettura di Trapani) si integra con l’elezione di oggi l’architetto Gaspare Bianco.

-Rendiconto 2019,  Dup e Bilancio di previsione:  L’assemblea ha quindi trattato ed approvato all’unanimità: il rendiconto 2019 del Consorzio che attesta un avanzo di amministrazione ed un’oculata gestione economico-finanziaria, come evidenziato dal direttore di ragioneria dr. Giovanni Giambalvo; il documento unico di programmazione 2020/2022 che consolida gli obiettivi 2020, tra i quali un intervento di circa 40mila euro da destinare al miglioramento di un bene confiscato alla mafia e micro interventi in favore di campagne educative per la legalità con il coinvolgimento di scuole e associazioni; il bilancio di previsione 2020/2022

Soci del Consorzio Trapanese per la Legalità e lo Sviluppo, le cui attività sono state prorogate fino al 31 dicembre 2040, sono attualmente i Comuni di: Alcamo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Partanna, Salemi e Vita.

https://www.sabatechnology.tech/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*