Concorso per 500 addetti a tempo indeterminato al MIBACT. Bandi in tutte le Regioni. Ecco come presentare domanda

Il MIBACT – Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ha indetto un concorso per l’assunzione di personale per il profilo professionale di Operatore alla custodia, vigilanza e accoglienza della seconda area – fascia retributiva F1.
Le Regioni e le Province stanno pubblicando i bandi di avvio alle selezioni e i candidati interessati possono presentare domanda. Le selezioni sono rivolte a persone con licenza media.
Ecco tutti i dettagli sul concorso MIBACT per custodi, come avverranno le selezioni pubbliche e tutti i bandi disponibili.

CONCORSO MIBACT PER CUSTODI

Il Concorso del Ministero dei Beni Culturali è finalizzato all’assunzione a tempo indeterminato e pieno di 500 risorse con profilo professionale di Operatore alla Custodia, Vigilanza e Accoglienza.

La scelta dei candidati avverrà tramite procedura di selezione per il reclutamento mediante avviamento degli iscritti alle liste dei Centri per l’Impiego di cui all’art. 16, legge n. 56/1987 di tutta Italia. Gli interessati possono presentare domanda di partecipazione ai bandi regionali / provinciali per entrare in graduatoria.

POSTI DISPONIBILI E BANDI DI REGIONI E PROVINCE

Di seguito vi diamo tutte le informazioni utili sui posti disponibili in Italia suddivisi per regioni e province. Mettiamo a vostra disposizione i bandi regionali o provinciali e i link dove reperire modelli di domanda o allegati, se disponibili. Indichiamo anche le scadenze per la presentazione della domanda.

REGIONE ABRUZZO
Posti disponibili 21: Pescara 6, Teramo 2, L’Aquila 11, Chieti 2.
Si attende l’uscita del bando – informazioni

REGIONE BASILICATA
Posti disponibili 11: Matera 5, Potenza 6.
Domanda: da 17/07/2020 fino a 16/08/2020
Bando – informazioni

REGIONE CALABRIA
Posti disponibili 24: Catanzaro 1, Cosenza 7, Reggio Calabria 16.

REGIONE CAMPANIA
Posti disponibili 71: Caserta 4, Napoli 48, Salerno 19.
Domanda: da ore 09:00 del 14/09/2020 fino a ore 17:00 del 18/09/2020
Bando Napoli – Bando Salerno – Bando Caserta

REGIONE EMILIA ROMAGNA
Posti disponibili 39: Bologna 19, Modena 9, Parma 8, Ravenna 2, Rimini 1.
Si attende l’uscita del bando – informazioni.

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA
Posti disponibili 10: Trieste.

REGIONE LAZIO
Posti disponibili 97: Frosinone 2, Rieti 3, Roma 92.
Domanda: da ore 09:00 del 07/09/2020 fino a ore 15:00 del 10/09/2020
Bando – Allegati e documentazione

REGIONE LIGURIA
Posti disponibili 18: Genova 17, Imperia 1.
Domanda per chiamata pubblica nei giorni dal 7 al 18 Settembre 2020.
Bando – comunicazione

REGIONE LOMBARDIA
Posti disponibili 41: Brescia 8, Como 1, Cremona 1, Mantova 2, Milano 27, Pavia 1, Varese 1.

REGIONE MARCHE
Posti disponibili 7: Fermo 1, Macerata 1, Pesaro Urbino 5.

REGIONE MOLISE
Posti disponibili 10: Campobasso 8, Isernia 2.

REGIONE PIEMONTE
Posti disponibili 20: Biella 1, Cuneo 2, Torino 14, Verbania 2, Vercelli 1.
Domanda: da ore 09:00 del 11/09/2020 fino a ore 12:00 del 17/09/2020.
Bando – link domanda

REGIONE PUGLIA
Posti disponibili 24: Bari 18, Taranto 6.
Domanda: da ore 08:30 del 31-08-2020 alle ore 11:30 del 04-09-2020.
Bando – comunicazione ARPAL

REGIONE SARDEGNA
Posti disponibili 14: Cagliari 12, Oristano 2.
Si attende l’uscita del bando – informazioni

REGIONE TOSCANA
Posti disponibili 49: Arezzo 1, Firenze 43, Lucca 2, Pisa 1, Siena 2.
Domanda: dal 3 agosto 2020 al 4 settembre 2020
Bando Arezzo – Bando Firenze – Bando Lucca – Bando Pisa – Bando Siena – domanda e informazioni

REGIONE TRENTINO ALTO ADIGE
Posti disponibili 3: Bolzano 1, Trento 2.

REGIONE UMBRIA
Posti disponibili 12: Perugia.
Si attende l’uscita del bando – informazioni.

REGIONE VENETO

Pubblicato l’Avviso del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 29 operatori alla custodia, vigilanza e accoglienza in Veneto così suddivisi: 2 a Belluno; 1 a Treviso; 24 a Venezia; 2 a Verona.

Le dichiarazioni di adesione possono essere presentate dall’11 settembre fino alle ore 12.30 del 25 settembre 2020 esclusivamente per via telematica attraverso il servizio CPI ONLINE (alla voce “Assunzioni PA Art. 16”), a cui possono accedere tutti gli utenti che hanno effettuato la registrazione al portale ClicLavoro Veneto.

Per maggiori informazioni è possibile consultare l’Avviso di avviamento a selezione pubblicato nella pagina dedicata di ClicLavoro Veneto.
Fonte: Redazione ClicLavoro Veneto

RITARDI E AGGIORNAMENTI

Facciamo presente che per tutte le selezioni ci sono stati ritardi dovuti alle sospensioni delle attività causa Covid. La pubblicazione dei bandi era attesa nel periodo luglio – agosto – settembre 2020 e alcuni enti non hanno ancora provveduto, ad oggi, alla pubblicazione. Continueremo ad aggiornare questo elenco man mano che verranno pubblicati i bandi o fornite comunicazioni. 

REQUISITI

Saranno ammessi a concorso del Ministero dei Beni Culturali tutti i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • diploma di istruzione secondaria di primo grado (scuola media inferiore);
  • età non inferiore ai 18 anni;
  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non aver riportato condanne penali incompatibili con lo status di pubblico dipendente, salvo avvenuta riabilitazione, né aver procedimenti penali in corso;
  • non essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, né dichiarati decaduti da altro impiego statale per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • posizione regolare nei confronti nei riguardi degli obblighi di leva per gli uomini nati entro il 31 dicembre 1985.

Inoltre è indispensabile essere iscritti in un Centro per l’Impiego e viene data priorità ai soggetti disoccupati. Si precisa che il 30% dei posti è riservato a favore dei volontari delle FF.AA.

COME FUNZIONA L’AVVIAMENTO ALLA SELEZIONE

I passaggi per l’avvio alla selezione sono i seguenti:

  • I segretari regionali del Ministero inoltrano ai CPI, agli uffici Provinciali e Regionali richiesta di avviamento alla selezione per un numero di lavoratori doppio rispetto ai posti da coprire.
  • Le Regioni / Province / CPI pubblicano i bandi per la formazione delle graduatorie.
  • I candidati interessati, iscritti nei rispettivi CPI, presentano la domanda di partecipazione secondo i termini e le modalità previste dal bando.
  • Le Regioni / Province / CPI pubblicano le graduatorie e le trasmettono anche ai Segretari Regionali del Ministero.
  • I segretari regionali del MIBACT convocano i candidati, secondo l’ordine della graduatoria, per sottoporli alle prove di idoneità.
  • Una commissione esaminatrice valuterà i candidati e i migliori otterranno il posto di lavoro.

SELEZIONE E PROVA DI IDONEITA’

I candidati utilmente collocati nella graduatoria regionale/provinciale/cpi vengono convocati per affrontare la prova di idoneità. La selezione è finalizzata ad accertare l’idoneità del candidato a svolgere le mansioni previste dal profilo professionale di Operatore alla custodia, vigilanza e accoglienza.

La prova consiste in un colloquio utile a valutare il possesso di buone conoscenze di base, la capacità di affrontare in autonomia problematiche lavorative di media complessità e la conoscenza di base della lingua inglese.

DOMANDA E SCADENZA

Per partecipare al concorso per custodi MIBACT non sarà necessario presentare la domanda di partecipazione al Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo poiché l’individuazione dei candidati avverrà a livello Regionale/Provinciale tramite i Centri Per l’Impiego (CPI) competenti per territorio. Di conseguenza la domanda deve essere presentata alle Regioni/Province/CPI in risposta al bando per l’avviamento alla selezione.

Facciamo presente che la scadenza del 22 marzo indicata nel bando generale MIBACT non è il termine di presentazione delle domande ma il termine entro il quale il Ministero doveva mandare ai CPI la richiesta di pubblicazione dell’avviso. La scadenza per la presentazione della domanda e le modalità di invio sono indicati nei rispettivi bandi regionali / provinciali che abbiamo reso disponibili qui sopra.

BANDO MIBACT

Tutti gli interessati a partecipare a MIBACT concorso per 500 Custodi, Addetti Vigilanza e Addetti Accoglienza sono invitati a leggere con attenzione il BANDO, pubblicato sulla GU. n. 15 del 21-02-2020.

[fonte: younipa]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acquista questo spazio

Fai una donazione a CampobelloNews

Offrici un caffè per il servizio che diamo….

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: